La prima visita veterinaria del cane: la prevenzione

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | martedì 7 giugno, 2022

Durante la prima visita veterinaria del cane, il medico cercherà di far vivere al cucciolo un’esperienza piacevole in modo che ne abbia un buon ricordo per le successive. Oltre a controllare che il cane sia in salute, il veterinario imposterà il piano vaccinale e darà al proprietario utili informazioni e consigli.

Durante la prima visita veterinaria del cane, il medico cercherà di far vivere al cucciolo un’esperienza piacevole in modo che ne abbia un buon ricordo per le successive. Oltre a controllare che il cane sia in salute, il veterinario imposterà il piano vaccinale e darà al proprietario utili informazioni e consigli.

Il veterinario, chi è e cosa fa

Il medico veterinario rappresenta la figura cui fare riferimento, non solo in corso di malattie, ma anche e soprattutto in un’ottica di prevenzione delle stesse, per avere indicazioni sull’alimentazione corretta per la crescita, sull’impostazione delle prime regole di base per una convivenza serena e sugli obblighi di legge che il proprietario del cane è tenuto a rispettare. È bene rivolgersi al veterinario subito dopo l’adozione: durante il primo incontro con il veterinario il cucciolo verrà visitato per capire se sia sano, sarà impostata da subito una corretta alimentazione e si provvederà alla prevenzione e cura di parassitosi interne ed esterne. Per questo motivo, al momento di recarsi alla prima visita con il cucciolo, è utile che il proprietario porti con sé un campione fresco di feci da analizzare.

Cosa si fa alla prima visita dal veterinario?

La prima visita dal veterinario è anche il momento in cui impostare il piano vaccinale del cucciolo. Se il primo incontro avviene subito dopo l’adozione, il veterinario attenderà prima di vaccinare un cucciolo: il distacco dal luogo di provenienza, dalla madre e dai fratelli rappresenta per il cane uno stress, che può influire sul buon esito della vaccinazione. Inoltre, eventuali malattie in incubazione potrebbero manifestarsi in questo periodo di tempo. Al momento della prima visita di un cucciolo anche l’aspetto legislativo verrà preso in considerazione, per essere in regola con la normativa vigente. La prima visita dal veterinario è la più importante per il cucciolo, perché influenzerà in modo significativo le sue esperienze future. Per questo, durante le prime visite, la maggior parte del tempo spesso viene spesa a fare in modo che il cane viva un’esperienza piacevole. L’attenzione al comportamentodel cucciolo, e del cane adulto poi, è parte integrante della visita veterinaria. Inoltre, per aiutare il veterinario (e se stessi) a tenere sotto controllo lo stato di salute del cane, potrebbe tornare utile compilare una cartella veterinaria digitale, disponibile gratuitamente registrandosi su PetMe.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: