Diarrea del cane: cosa dovrebbe mangiare?

Redazione | venerdì 3 giugno, 2022

Il tuo cane ha la diarrea ma non sai cosa dargli da mangiare? Sfatiamo un mito: il riso bollito non aiuta ad arrestare la diarrea del cane ma potrebbe invece peggiorare l’infiammazione dell’intestino. Meglio fargli saltare qualche pasto e riprendere in modo graduale l’alimentazione.

Ecco un falso mito da sfatare: se il cane ha la diarrea non dovrebbe mangiare riso bollito! Non farebbe altro che peggiorare la situazione. Vediamo perché.

I carboidrati fanno male ai cani?

Al contrario dell’uomo, i cani non possiedono l’amilasi salivare, l’enzima che agisce nella nostra bocca durante la masticazione per iniziare a degradare l’amido contenuto nel riso. Per digerire l’amido del riso, ma anche gli zuccheri complessi contenuti nei cereali come pasta, pane, farro,  i cani possono utilizzare solamente enzimi come l’amilasi pancreatica, che sono secreti dal pancreas direttamente nel tratto iniziale dell’intestino, lo stesso già infiammato a causa della diarrea. Per questo motivo il cane non dovrebbe mangiare riso quando ha la diarrea! Arrivati nell’intestino, i carboidrati non digeriti (che rappresentano dei soluti molto concentrati) attirano acqua, facendo in modo che la diarrea osmotica si aggiunga a quella già presente nell’intestino e peggiorando la situazione. Se poi parliamo di riso bollito, la questione si complica ulteriormente! Nonostante gli amidi effettivamente si scindano ad alte temperature diventando più digeribili, in seguito, con il raffreddamento, si risolidificano assumendo una struttura interna disordinata e ancora meno digeribile di prima.

Cosa deve mangiare il cane con la diarrea?

Quindi cosa possiamo dare al cane in caso di diarrea acuta per farlo stare meglio? La prima cosa da fare è tenerlo a digiuno (senza togliere l’acqua) per almeno 24 ore. Questo permetterebbe all’intestino irritato di stare a riposo e rigenerare più rapidamente la mucosa e aiuterebbe l’organismo a  depurarsi e a eliminare le sostanze che ha ricevuto in eccesso. In seguito occorrerà riprendere l’alimentazione in modo graduale, iniziando con un terzo della dose e utilizzando un cibo facilmente digeribile per il cane, come la carne magra (es. di pollo) scottata in padella con poca acqua. Questa rappresenta infatti una fonte proteica di altissima qualità che sarà facilmente assimilata e potrà contribuire a disinfiammare l’intestino. Se il problema dovesse persistere oltre le 36 ore, sarà invece necessario rivolgersi al veterinario. Insomma, se il cane ha la diarrea e ti stai chiedendo cosa dovrebbe mangiare, la risposta è “nulla”… almeno per le prime ore!

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: