Glossario degli animali

Filtra per:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Tromboembolia aortica (trombosi aortica)
Generalità e cause

Affezione piuttosto frequente nel gatto e spesso secondaria a cardiomiopatia. Consiste nella formazione nel cuore sinistro di un trombo (coagulo intravascolare localizzato) che si posiziona nell’aorta posteriore ostacolando il passaggio del sangue nelle zampe posteriori.

Sintomi principali
  • Atassia o paralisi flaccida degli arti posteriori con molto dolore
  • Disturbi del ritmo cardiaco
Terapia

Somministrazione di anticoagulanti e antiaggreganti piastrinici. Terapia della cardiopatia.

Tubercolosi del cane e del gatto
Generalità e cause

Zoonosi di origine batterica. L’animale può essere contagiato dall’uomo ma anche da altri animali e da alimenti infetti (latte non pastorizzato, frattaglie di bovino malato).

Sintomi principali
  • Broncopolmonite cronica
  • Pleurite
  • Affezioni addominali
  • osteoarticolari e cutanee
Terapia

Antibioticoterapia. Si consiglia l’eutanasia per evitare il contagio.

Tumore della milza
Generalità e cause

Frequente nel cane e in genere di natura maligna (emangiosarcoma). Metastatizza velocemente nei polmoni.

Sintomi principali
  • Aumento di volume della milza
  • Versamento di sangue nella cavità peritoneale
  • anemia
Terapia

Asportazione della milza (splenectomia totale) seguita in alcuni casi da chemioterapia nelle forme maligne.

Tumore mammario
Generalità e cause

Sono i tumori più frequenti nella specie canina, il più delle volte maligni (soprattutto nelle gatte) e multipli. Spesso metastatizzano in linfonodi, polmoni e fegato.

Sintomi principali
  • Asintomatico
  • Presenza di noduli mammari evidenti alla palpazione della mammella che a volte possono ulcerarsi.
Terapia

Asportazione chirurgica. La sterilizzazione previene in molti casi le forme tumorali della mammella.

Tumore ovarico
Generalità e cause

Raro, ma in genere maligno. Può metastatizzare a livello del peritoneo.

Sintomi principali
  • Asintomatico
Terapia

Ovario-isterectomia.

Tumore testicolare
Generalità e cause

Frequente nel cane adulto e anziano soprattutto in caso di testicolo ectopico, è un tumore particolarmente invasivo. A seconda delle cellule testicolari colpite si distinguono seminomi, sertoliomi e tumori a cellule di Leydig.

Sintomi principali
  • Aumento di volume del testicolo o atrofizzazione
  • Alopecia simmetrica
Terapia

Castrazione mono o bilaterale.

Ulcera corneale
Generalità e cause

Perdita di sostanza corneale a causa di un trauma (graffio, zuffa, colpo). Può essere anche di origine meccanica (entropion), chimica (acidi o basi) o infettiva (rinotracheite del gatto).

Sintomi principali
  • Blefarospasmo
  • Dolore
  • Secrezione da chiara a mucopurulenta
  • Opacizzazione della cornea
Terapia

Igiene oculare, colliri antibiotici e cicatrizzanti.

Ulcera gastrica
Generalità e cause

Localizzata in genere nell’ultimo tratto dello stomaco. Può essere secondaria a gastriti gravi, a insufficienza renale, a intossicazioni da farmaci.

Sintomi principali
  • Ematemesi e melena
  • L’ulcera può perforarsi
  • determinando un’esacerbazione dell’ematemesi e forti dolori addominali
Terapia

Farmaci antiemetici, antiacidi, gastroprotettori se tollerati da associare a misure dietetiche.

Uncinariosi
Generalità e cause

Malattia causata dal verme Uncinaria stenocephala (famiglia degli anchilostomi) che vive ancorato alla parete dell’intestino tenue e si nutre di sangue (ematofago). Il contagio avviene in genere per via orale.

Sintomi principali
  • Diarrea
  • Debilitazione
  • Ritardo della crescita
Terapia

Farmaco dall’azione antielmintica. Sverminazioni regolari per la prevenzione.

Uretrite
Generalità e cause

Infiammazione acuta o cronica dell’uretra causata da batteri patogeni che si impiantano in questo tratto delle vie urinarie, da ostruzioni provocate da calcoli o da neoplasie.

Sintomi principali
  • Minzione difficile e dolorosa
  • Ematuria
Terapia

Varia in funzione della causa.