Glossario degli animali

Filtra per:

A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z
Tetania puerperale
Generalità e cause

Carenza di calcio che si manifesta nella femmina 2-3 settimane dopo il parto, durante il picco di lattazione.

Sintomi principali
  • ipertermia
  • Convulsioni
  • Collasso respiratorio
Terapia

Somministrazione di calcio per via endovenosa e di anticonvulsivanti.

Tetano
Generalità e cause

Malattia batterica non contagiosa causata da una neurotossina prodotta dal batterio Clostridium tetani. Si contrae attraverso ferite profonde infette e si manifesta con sintomi nervosi.

Sintomi principali
  • Rigidità muscolare diffusa
  • Trisma mandibolare
  • Tachicardia
  • Convulsioni
  • Febbre elevata
  • Ipersalivazione
Terapia

Antibiotici; anticonvulsivanti e miorilassanti per curare i sintomi.

Tigna
Generalità e cause

Nome comune di alcune micosi molto diffuse sia nel gatto sia nel cane e che possono contagiare anche l’uomo. Sono sostenute da due funghi: il Microsporum e il Trichophyton.

Sintomi principali
  • Aree prive di pelo non pruriginose
  • Desquamazione
Terapia

Antimicotici per via orale e per uso topico.

Tosse dei canili
Generalità e cause

Tracheobronchite infettiva causata da virus e da batteri che agiscono isolatamente o in concomitanza. È molto diffusa in allevamenti e canili (da qui il nome).

Sintomi principali
  • Tosse forte e convulsa
  • Rinite
  • Congiuntivite
Terapia

Vaccinazione per prevenire; antibioticoterapia per curare o prevenire infezioni secondarie.

Toxoplasmosi
Generalità e cause

Parassitosi causata dal protozoo Toxoplasm gondii che colpisce cane e gatto e può trasmettersi all’uomo (zoonosi). Nel gatto il protozoo compie un ciclo completo: l’animale si infetta mangiando per esempio carne cruda e poi espelle con le feci gli oocisti che possono infettare un ospite intermedio.

Sintomi principali
  • AsintomaticaNei soggetti immunodepressi:
  • Febbre
  • Diarrea
  • Vomito
  • Convulsioni
Terapia

Terapia medica.

Tracheite
Generalità e cause

Infiammazione della trachea causata da un’irritazione locale (provocata da aria fredda, ambiente fumoso, abbaiare prolungato) o secondaria a una malattia infettiva.

Sintomi principali
  • Tosse forte e convulsa (può arrivare a provocare il vomito)
Terapia

Sedativo della tosse e antibiotici se di origine batterica.

Trichiasi
Generalità e cause

Irritazione permanente delle congiuntive e della cornea a causa di peli (ciglia) ectopici o mal direzionati.

Sintomi principali
  • Congiuntivite
  • Cheratite
  • Secrezione oculare permanente
Terapia

Chirurgica.

Trichinosi
Generalità e cause

Malattia provocata da un verme nematode (Trichinella spiralis) che si annida nell’intestino tenue; le larve patogene si incistano nei muscoli. La trasmissione avviene mediante ingestione di carne infetta cruda o poco cotta. È una zoonosi.

Sintomi principali
  • Può essere asintomatica
  • Debolezza
  • Dolori muscolari
Terapia

Vermifugo; sverminazioni regolari e carne sempre ben cotta per prevenire la parassitosi.

Tricocefalosi
Generalità e cause

Malattia provocata da un verme Nematode (Trichuris vulpis) ematofago che si annida nel cieco e nel colon del cane. Il contagio avviene attraverso l’ingestione di feci infette.

Sintomi principali
  • Diarrea
Terapia

Vermifugo e sverminazioni regolari per prevenire la parassitosi.

Trombiculosi
Generalità e cause

Parassitosi transitoria causata dall’acaro Trombicula autumnalis che può infestare anche l’uomo. Predilige le parti glabre e si nutre di detriti epidermici.

Sintomi principali
  • Prurito intenso
  • Lesioni da grattamento
Terapia

Terapia antiparassitaria e sintomatica delle lesioni.