I gatti in cerca di famiglia “studiano” in classe  

Alessio Pagani | giovedì 12 gennaio, 2023

L’iniziativa è di una scuola nella regione turca di Smirne. L’obiettivo è quello di insegnare agli alunni delle elementari a prendersi cura degli animali. La prima straordinaria "classe mista" è composta da 19 bambini e 30 felini.

I bambini sono così contenti che alcuni vorrebbero andare a scuola persino nei fine settimana. È stata un successo l’idea della scuola elementare di Beydağ, nell’entroterra della città turca di Izmir, da noi meglio conosciuta come Smirne, che ha deciso di far entrare nelle sue classi diversi gatti che giravano per le strade intorno all’istituto. La decisione aveva due motivazioni: togliere qualche quattrozampe dalle strade, fornendo loro attenzioni, cibo e un rifugio e al contempo spingere i bambini a prendersi cura di quegli stessi animali.  

L’iniziativa è stata un successo su tutti i fronti, con i 12 gatti iniziali che sono più che raddoppiati in pochissimo tempo, mentre i piccoli studenti sono talmente entusiasti che hanno migliorato il loro rendimento scolastico, chiedendo addirittura ai genitori il permesso di fermarsi a scuola più a lungo.   

L’idea vincente la si deve all’insegnate Evrim Mutluay e al suo progetto “Scuola con le zampe” che, ora che è a pieno regime, ha dato vita a una sorta di “classe mista” umana e felina con 19 alunni e quasi 30 gatti. Mici che non lasciano mai soli i bambini, addormentandosi sui loro banchi e godendosi di tanto in tanto anche qualche carezza.

Durante l’intervallo, poi, bambini e felini giocano insieme in giardino. E nel tempo libero i giovanissimi studenti tornano all’istituto per pulire le cucce dei loro amici pelosi e tenere loro compagnia. Pienamente raggiunto così l’obiettivo di incrementare il senso di responsabilità dei piccoli nei confronti degli animali. Ormai non più abbandonati, ma parte integrante di una comunità che si prende cura di loro.

(Foto d’apertura: @keditombi)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: