L’alimentazione nelle diverse fasi della vita degli animali

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | lunedì 9 maggio, 2022

Avere cura del proprio cane significa anche saper gestire in modo corretto la sua alimentazione in ogni fase della vita. In particolare, la fase della crescita e quella della vecchiaia sono le più delicate.

Ogni fase della vita di un cane è unica e irripetibile e va curata con attenzione anche dal punto di vista alimentare. L’alimentazione, infatti, è intrinsecamente legata al benessere psico-fisico: non è falso il detto che “siamo ciò che mangiamo”, poiché in effetti la salute del nostro animale può essere migliorata o peggiorata da ciò che gli diamo da mangiare. 

L’alimentazione negli animali cuccioli e anziani

In particolare, sia la fase della crescita sia quella della vecchiaia nel cane sono momenti delicati, in cui l’animale risulta maggiormente fragile e più bisognoso di attenzione. Il cucciolo e il gattino in crescita hanno delle esigenze specifiche, nel giro di pochi mesi il loro organismo si sviluppa, si modifica, si rafforza e completa il suo processo; dai sei mesi in poi compare assistiamo al periodo della pubertà, che porta con sé cambiamenti a livello fisico e comportamentale in cani e gatti. Supportare la crescita e i cambiamenti a essa correlati attraverso un alimento per animali adeguato, che contenga la giusta quantità di proteine nobili e di altre sostanze nutritive, e che sia soprattutto bilanciato nel modo corretto, è fondamentale. Apporti calorici eccessivi, carenze nutrizionali, ma anche eccessi di elementi nutritivi come ad esempio vitamine o sali minerali possono indurre patologie della crescita (frequenti soprattutto a livello osteoarticolare) e deficit di accrescimento animale

I pericoli dell’alimentazione casalinga negli animali giovani

L’alimentazione casalinga, specie negli animali giovani, è assolutamente da evitare: esistono alimenti commerciali o diete studiate da nutrizionisti che possono essere seguite fino al completo sviluppo e oltre. Allo stesso tempo, anche l’animale anziano ha bisogno di particolare attenzione, in quanto la sua alimentazione potrebbe fornire il giusto apporto di sostanze utili a rallentare il declino fisico e cognitivo, fornendo proteine di elevata qualità, elementi nutritivi che favoriscano il buon mantenimento del sistema immunitario, dell’apparato muscoloscheletrico e in generale dell’intero organismo. Anche in questo caso, esistono sia alimenti commerciali adatti che diete specifiche studiate da veterinari nutrizionisti per prendersi cura dell’alimentazione nelle diverse fasi di vita degli animali.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche