«Adottate, non comprate»: Rocìo presenta la cagnolona Rossy

Alessio Pagani | venerdì 27 maggio, 2022

L’attrice e compagna di Raoul Bova saluta l’ultima arrivata in casa. E nella coppia, insieme anche nella fiction “Giustizia per tutti”, i ruoli sono più che mai chiari: «Ormai è ufficiale che a casa comandano le donne».

Si allarga la famiglia di Raoul Bova e Rocìo Muñoz Morales. E la new entry è un’altra femmina. L’attrice spagnola, infatti, ha presentato sui social l’ultima arrivata: Rossy, una cagnolona abbandonata che la famiglia ha salvato quando era ancora una cucciola. Un evento che risale a diversi mesi fa, ma che è stato reso noto ufficialmente soltanto nelle scorse ore. «L’abbiamo trovata, salvata e adottata, era un piccolo batuffolo di pelo e oggi è un gigante peloso che riempie di amore le nostre giornate», ha sottolineato Rocìo. Aggiungendo anche un chiaro invito ai suoi follower: «Adottate, non comprate». Il tutto accompagnato da immagini di famiglia in cui la cucciolona gioca, felice, nei prati insieme alle figlie della coppia, Luna e Alma. Rossy, così, va a rimpolpare la quota rosa della famiglia Bova, con l’attore ora in tv proprio insieme alla compagna Rocìo, con la fiction “Giustizia per tutti”. Nel 2019, infatti, la coppia aveva già adottato Pina, un simil maremmano. E il fatto che fosse femmina aveva spinto l’attore a dichiarare pubblicamente la sua inferiorità numerica. «Ormai è ufficiale che a casa comandano le donne», aveva scritto sul suo profilo Instagram. Situazione che, con l’arrivo di Rossy, si è fatta se possibile ancor più marcata. Con Raoul Bova costretto a fare i conti con la moglie, le due figlie e le due cagnolone. Tutte affiatatissime come dimostrano le immagini.

Anche perché il rapporto tra la famiglia Bova e i quattro zampe non è di facciata. Alle spalle c’è, infatti, moltissimo affetto. Come più volte rimarcato dallo stesso attore. «Le nostre cucciole», ha fatto sapere attraverso i social, «sono come dei bambini: bisogna prendersene cura con amore, attenzione e costanza, cercando di capire i loro bisogni e le loro esigenze».

(Foto: @rociommorales)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche