Glossario malattie e terminologie mediche

Filtra per:

abduzione
Descrizione

movimento di allontanamento di un arto o di un suo segmento dal piano di simmetria del corpo.

ablazione
Descrizione

asportazione, distacco di una parte dell’organismo. Nel caso di un organo o di una sua parte, in genere si preferisce unire al nome dell’organo il suffisso -ectomia (per esempio, tonsillectomia, appendicectomia). In campo odontoiatrico, in genere si effettua l’ablazione del tartaro.

ablazione
Descrizione

asportazione chirurgica di una parte dell’organismo.

ablazione del tartaro
Descrizione

operazione di rimozione del tartaro.

Acantosi pigmentaria canina
Generalità e cause

Affezione cronica della pelle di probabile origine ereditaria (frequente nel Bassotto). Si manifesta prima di un anno di età sotto forma di una macchia scura a livello delle ascelle che si estende poi a tutto il corpo. Può essere dovuta anche a dermatiti croniche ad autotraumatismo o a cause ormonali.

Sintomi principali
  • Iperpigmentazione
  • Seborrea
  • Lichenificazione
  • Alopecia
Terapia

Trattamento della causa sottostante.

acantosi pigmentaria canina
Descrizione

affezione cronica che associa iperpigmentazione, seborrea, alopecia e lichenificazione.

acari
Descrizione

nome comune di varie specie di artropodi parassiti dell’uomo e degli animali domestici, ai quali trasmettono diverse malattie.

acaricida
Descrizione

prodotto che uccide gli acari.

Accidente cerebrovascolare (ACV)
Generalità e cause

Comparsa improvvisa di un deficit neurologico asimmetrico causata da un’emorragia intracerebrale o da un’occlusione di un vaso (ischemia) a causa di una trombosi o di un’embolia.

Sintomi principali
  • Bradicardia
  • Convulsioni
  • Midriasi
  • Paralisi unilaterali di estensione variabile
Terapia

Dipende dalla causa dell’ACV. Corticosteroidi e diuretici per contrastare l’edema cerebrale.

accidente cerebrovascolare (ACV)
Descrizione

chiamato anche ictus (dal latino “colpo”), può essere provocato da un’emorragia intracerebrale o da una ischemia a causa di una trombosi o di un’embolia.