Terrier del Tibet

Origini

cane antichissimo, progenitore di numerose razze europee, è nato nei monasteri del Tibet, utilizzato come guardiano della città sacra di Lhasa. Chiamato anche “cane crisantemo” per via del muso che ricorda l’aspetto del fiore, è stato introdotto in Inghilterra nel 1920 ed è molto diffuso.

Morfologia

molossoide.

Taglia/peso

altezza al garrese da 35 a 40 cm per i maschi, lievemente inferiore per le femmine; peso tra 8 e 13 kg.

Standard

la testa è abbastanza lunga, il cranio piatto, il muso forte e lo stop marcato; orecchie di media grandezza, pendenti. Il corpo è abbastanza compatto, inscrivibile in un quadrato. La coda è portata alta sul dorso. Il pelo è abbondante e fine, lungo, liscio o ondulato ma non arricciato; il sottopelo è fine e lanoso. Il mantello è bianco, dorato, panna, grigio, fumo, nero o tricolore.

Temperamento

robusto, vivace, caparbio, ma non aggressivo.

Utilizzo

cane da compagnia.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati