Ragdoll

Origini

razza nata intorno agli anni Sessanta del Novecento dall’incrocio tra una gatta tipo Angora e un Sacro di Birmania; è stata selezionata solo per il suo comportamento remissivo. La razza è stata riconosciuta nel 1965 negli Stati Uniti, dov’è diffusa.

Morfologia

europeo, mediolineo a tendenza brevilinea.

Taglia/peso

taglia grande; peso tra 4,5 e 9 kg.

Standard

la testa è grande, triangolare e un po’ cuneiforme; stop lieve e cranio piatto tra le orecchie; orecchie di grandezza media, larghe alla base, piuttosto appuntite alle estremità. Gli occhi sono grandi, ovali, leggermente obliqui. Il corpo è grande, lungo, con ossatura media e petto largo; zampe posteriori un po’ più lunghe delle anteriori; coda lunga. Il pelo è morbido, setoso, semilungo, più corto su testa, zampe e parte inferiore del corpo, più lungo su dorso, fianchi, ventre e coda. Per il mantello vi sono molte varietà: colourpoint, mitted (con le zampe guantate) e bicolore (il bianco si estende sulle quattro zampe e sulla testa, disegnando una V rovesciata sul muso).

Temperamento

affabile, remissivo e dolce; si lega molto alla famiglia, con cui ama condividere gli spazi.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati