Griffon Nivernais

Origini

antico cacciatore di lupi, si pensa che discenda dai levrieri arabi, portati in Francia dai cavalieri di ritorno dalle Crociate; la razza, oggi molto diffusa, ha raggiunto l’aspetto attuale dopo vari incroci con il Bleu de Gascogne, il Griffon Vendéen e il Foxhound.

Morfologia

braccoide, segugio continentale.

Taglia/peso

altezza al garrese da 55 a 60 cm per i maschi e da 53 a 58 cm per le femmine; peso di circa 25 kg.

Standard

la testa è piuttosto lunga con stop lieve e cranio abbastanza piatto; orecchie cascanti abbastanza lunghe, lievemente arrotolate. Il corpo è alquanto slanciato. Il pelo è duro, irsuto e incolto; più lungo su fronte e muso. Il mantello è grigio-lupo o grigio-blu, nero in diverse sfumature, con focature fulve, oppure fulvo con peli neri e bianchi.

Temperamento

rustico, tenace e robusto, grazie al pelo impermeabile si adatta a ogni clima; docile e gioviale con chi conosce.

Utilizzo

cane da caccia polivalente, cane da compagnia.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati