Grand Bleu de Gascogne

Origini

nel XIV secolo Gaston Phoebus, conte di Foix, creò il Grand Bleu de Gascogne incrociando il Chien de Saint-Hubert con segugi del sud-ovest della Francia.

Morfologia

braccoide, segugio continentale.

Taglia/peso

altezza al garrese da 65 a 72 cm per i maschi e da 62 a 68 cm per le femmine; peso di circa 35 kg.

Standard

la testa è abbastanza lunga con stop leggero e cranio lievemente bombato; la pelle è lassa, con guance cascanti. Il corpo è possente. Il pelo è corto e folto. Il mantello è su fondo bianco picchiettato di nero-blu con macchie nere; grandi macchie nere sulla testa, che coprono le orecchie, gli occhi e si arrestano alle guance.

Temperamento

lento, resistente e molto scrupoloso, con odorato fine e voce potente; compagno docile e molto affettuoso.

Utilizzo

cane da caccia per la grossa selvaggina (caprioli, cinghiali), ma anche per la lepre e il cinghiale, cane da compagnia.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati