Europeo a pelo corto

Origini

è una versione “selezionata” del gatto comune; nel 1982, si è stabilito che l’Europeo a pelo corto è solo quello allevato in Scandinavia, da incroci di gatti comuni, senza apporto dei Persiani.

Morfologia

europeo, mediolineo.

Taglia/peso

taglia medio-grande; peso fino a 8 kg.

Standard

la testa è abbastanza larga, tondeggiante, più lunga che larga, con guance piene e mascelle forti; orecchie di media grandezza, distanziate e arrotondate sulla punta. Gli occhi sono grandi, tondi, distanziati e leggermente obliqui. La corporatura è solida, robusta, abbastanza slanciata; petto largo, ossatura e muscolatura forti; zampe e coda di lunghezza media e piedi tondi. Il pelo è corto, fitto, morbido e appiattito, senza sottopelo. Per il mantello sono ammessi tutti i colori naturali (nero, rosso, bianco, blu e crema, con o senza tigrature o macchie bianche), tranne il chocolate, il lilac e il colourpoint.

Temperamento

scaltro, intelligente e giocherellone. È un abile cacciatore e ama esplorare l’ambiente esterno.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati