Conuro della Patagonia

Origini

Originario di Cile e Argentina, il conuro della Patagonia predilige vivere in prossimità dei fiumi, soprattutto se caratterizzati da sponde alte e sabbiose che sono il luogo ideale per nidificare. La sua esistenza è pericolosamente minacciata dal bracconaggio e dalla continua perdita di habitat.

Caratteristiche

La testa e le parti superiori del corpo sono di colore verde oliva con sfumature grigio scuro. Il centro dell’addome è rosso, circondato da macchie di un giallo intenso. Il becco è nero-blu e il cerchio oculare è bianco e di pelle nuda; i soggetti giovani hanno l’iride grigia e la parte superiore del becco bianca. Le zampe sono rosate.
Dimorfismo sessuale: assente.
Taglia: lunghezza complessiva di circa 45 cm.
Durata media della vita: 30-45 anni.

Ambiente

Voliera spaziosa dove il conuro della Patagonia può vivere con suoi congeneri, dal momento che è un uccello molto socievole e in natura è solito vivere in colonie. Può essere lasciato libero in una stanza perché non è assolutamente distruttivo.

Alimentazione

Mangimi specifici per pappagalli di grandi dimensioni. La dieta va integrata con verdura e frutta fresche e occasionalmente con frutta secca e bacche. Integratori minerali e vitaminici solo in caso di necessità.

Comportamento

Questo conuro si adatta perfettamente alla vita in cattività. È giocherellone, affettuoso e privo di aggressività. Unici difetti: rumoroso e chiacchierone con voce stridula.

Riproduzione

Maturità sessuale: 12 mesi.
Periodo di riproduzione: tutto l’anno.
Numero di uova per nidiata: da 2 a 4.
Durata dell’incubazione: 25-28 giorni.
Uscita dal nido: 7-10 settimane di età.

Attenzione

questa specie è iscritta nell’APPENDICE II della Convenzione di Washington, riservata alle specie il cui commercio è regolamentato e soggetto ad autorizzazione per evitare lo sfruttamento incompatibile con la loro sopravvivenza.
Trattandosi di una specie in via di estinzione ne è vietata la cattura, pertanto al momento dell’acquisto il venditore deve rilasciare al compratore un documento attestante che l’animale è nato e cresciuto in Italia.

Copyright © 2022 - Tutti i diritti riservati