Bull Terrier

Origini

razza diffusa, nata nel XVII secolo in Inghilterra per i combattimenti tra cani, incrociando Bulldog e terrier. Dopo il divieto dei combattimenti tra cani nel 1835, il Bull Terrier fu sottoposto a una seconda selezione per fargli perdere l’aggressività e orientarlo verso la compagnia dell’uomo.

Morfologia

molossoide, sub-brevilineo.

Taglia/peso

non ci sono limiti di taglia; esiste però una varietà molto più piccola, il Miniature Bull Terrier, che ha un’altezza al garrese inferiore a 35,5 cm e un peso inferiore a 9 kg.

Standard

la testa è lunga, di forma ovoidale, con un profilo convesso senza stop dalla fronte al tartufo e piccoli occhi obliqui; le orecchie erette puntano in avanti. Il corpo è compatto e potente. II pelo è corto e uniforme. II mantello bianco, tigrato o tricolore nero, fulvo e bianco; bianco sempre preponderante.

Temperamento

coraggioso, deciso e fedele alla famiglia, spesso va poco d’accordo con i suoi simili.

Utilizzo

cane da compagnia, cane da guardia.

Copyright © 2023 - Tutti i diritti riservati