Importanza della masticazione nel cane

Chiara Suardi, Educatrice cinofila | lunedì 20 giugno, 2022

La masticazione regala al cane momenti di rilassamento ed è un’attività importante per imparare a gestire l’uso della bocca, il mezzo con cui va alla scoperta del mondo, a partire dalla fase della dentizione che, nel cane, incomincia la seconda o terza settimana di vita. Questa forma di conoscenza gli permette di arricchire le sue esperienze, capacità e competenze.

L’uso di masticativi è un buon consiglio per ridurre situazioni di ansia o stress, per dare un oggetto su cui dirigere la masticazione del cucciolo del cane, per passare il tempo in assenza del proprietario.

Cos’è la masticazione del cane?

La masticazione del cane consiste nell’attività di frantumazione del cibo tramite i denti, in seguito alla quale il cibo masticato viene imbevuto dalla saliva con conseguente attivazione delle ghiandole salivari. Si tratta di un processo importante perché, con esso, il cane impara a gestire l’uso della bocca e anche la sua sicurezza sociale. Questo perché, mentre l’umano conosce il mondo attraverso le mani, il cane lo fa attraverso la bocca. Il cucciolo mette tutto in bocca non solo per lenire l’eruzione dei nuovi denti ma per conoscere ciò che lo circonda. Poter accedere a questa forma di conoscenza diventa importante per arricchire le proprie esperienze e, quindi, anche la percezione delle proprie capacità e competenze. Cani con malformazioni alla bocca rischiano grosse lacune sul piano cognitivo, in quanto impossibilitati ad apprendere correttamente.

I diversi tipi di masticazione

Il tipo di masticazione del cane è legata a numerosi fattori: in primis, l’appetibilità del prodotto, la durezza e, come già detto, l’esperienza nell’utilizzo della bocca. Cani giovani e anziani ovviamente consumeranno prodotti maggiormente friabili (ad esempio petto di pollo essiccato). Oltre all’età, influisce anche l’esperienza e la sicurezza del cane. Un cane insicuro nei confronti dell’uomo mangerà lontano da lui e, probabilmente, terrà il masticativo tra le zampe. È importante, infine, ricordare che il masticare è un’attività che il nostro cane dovrebbe poter fare quotidianamente, in quanto permette al cervello di produrre endorfine e quindi creare una situazione di maggior rilassamento.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: