Dove mettere il tiragraffi in casa?

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | domenica 12 giugno, 2022

In una casa in cui vive un gatto, c’è un oggetto che non può mancare, il tiragraffi. Ma dove va posizionato? Il graffiatoio dovrebbe trovarsi vicino ai luoghi di riposo e nei punti di accesso all’esterno per evitare che micio scelga porte, finestre, muri o mobili della casa per farsi le unghie.

Quando in casa con noi abitano uno o più gatti, sarà importante capire dove mettere il tiragraffi. Abbiamo visto in precedenza come disporre ciotole per il cibo, ciotole per l’acqua, spazi di riposo e cassette igieniche. Parliamo ora di un oggetto che non manca mai quando sono presenti dei piccoli felini, il graffiatoio. 

Perché il gatto si fa le unghie?

Farsi le unghie è un comportamento normale per il gatto e ha diversi significati (la motivazione a manifestarlo è perciò molto alta). Esso serve alla cura degli artigli, alla cura dei muscoli e dei tendini che servono per l’estroflessione delle unghie (stretching), ma anche alla comunicazione olfattiva e visiva. Per evitare che il comportamento venga manifestato su oggetti inappropriati, però, sarà opportuno offrire i giusti spazi e substrati per tale attività: i tiragraffi vanno messi soprattutto vicino ai luoghi di riposo (spesso i gatti si fanno le unghie al risveglio) e nei punti di accesso all’esterno (da dove possono provenire nuovi odori e il gatto può vedere altri gatti passare).

Quali caratteristiche deve avere un tiragraffi?

I tiragraffi devono essere alti abbastanza da permettere al gatto di allungarsi completamente, verticali (anche se alcuni gatti preferiscono quelli orizzontali), stabili abbastanza perché il gatto possa appoggiarsi ed esercitare una certa pressione e di un materiale che permetta di infilarci le unghie e di graffiare. I materiali migliori per un tiragraffi sono corda, stuoia, cartone e legno. Spesso il gatto tende a farsi le unghie su punti sporgenti (angoli dei mobili o dei muri, stipiti di porte e finestre): per evitare che ciò accada queste zone andrebbero coperte con materiali adatti o affiancate da graffiatoi. È importante ricordare che, in presenza di più gatti, risorse e spazi vanno sempre suddivisi, in modo che ogni micio non debba condividerli con gli altri. Questo aspetto è molto importante per evitare o ridurre al minimo gli scontri e i momenti di tensione tra i gatti di casa. Gli spazi alti e riparati e i passaggi sopraelevati sono molto importanti soprattutto se ci sono più gatti. Per maggiori informazioni sui comportamenti dei gatti e le loro caratteristiche e per comprendere dove sia meglio posizionare il tiragraffi in casa, la nostra scheda razze fornirà tutte le informazioni necessarie.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: