Come si cura il diabete del cane

Francesca Mussinelli, Medico veterinario | domenica 28 agosto, 2022

La corretta alimentazione e l’attività fisica sono fondamentali in caso di diabete mellito nel cane. Ecco i consigli del veterinario per una dieta equilibrata.

Esattamente come noi, i nostri cani possono sviluppare diabete di tipo 1 e la scelta dell’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella riuscita della terapia. 

Gli alimenti ideali per un cane con il diabete

L’obiettivo della dieta in un cane diabetico è quello di favorire livelli di glucosio costanti nel sangue, perché questo permette di ridurre i dosaggi di insulina. La dieta ideale deve essere appetibile perché spesso, nelle fasi iniziali della terapia, quando ancora il cane ha i livelli di glicemia alti, l’appetito può essere incostante e può essere presente nausea.

L’alimento ideale deve avere un contenuto limitato di carboidrati, pochi grassi ed un alto contenuto di fibre. Vediamo perché:

  • spesso i cani affetti da diabete sono sovrappeso, ed è importante ridurre i grassi per favorire il dimagrimento; inoltre, questi soggetti sono predisposti a pancreatite e un alimento “magro” aiuta a prevenire tale evento.
  • una dieta ricca di fibre insolubili promuove il transito intestinale e rallenta l’assorbimento degli zuccheri, migliorando così la gestione della glicemia, oltre a favorire il senso di sazietà e, di conseguenza, la perdita di peso.
  • la scelta del carboidrato è molto importante, vanno infatti preferiti quelli a basso indice glicemico come ad esempio l’orzo, il farro o la quinoa, meglio se integrali che apportano anche fibre nella dieta. Riso e pasta sono considerati a medio indice, mentre ad esempio il pane ha un indice glicemico elevato e va quindi evitato.

Dove reperire gli alimenti per un cane con il diabete

In commercio sono disponibili alimenti specifici sia umidi che secchi o, in alternativa, si può utilizzare una dieta casalinga, ma è fondamentale in questo caso che venga formulata da un Medico Veterinario Nutrizionista.

I pasti devono essere due, in concomitanza con la somministrazione dell’insulina, e vanno evitati gli spuntini. L’acqua deve essere sempre a disposizione, la sete nel cane che soffre di diabete diminuirà man mano che migliorerà il controllo della glicemia.

Ultima ma non meno importante, è l’attività fisica costante, che aiuta a mantenere sotto controllo i livelli di glucosio.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: