Come rinfrescare cani e gatti in estate

Redazione | mercoledì 1 giugno, 2022

In che modo possiamo aiutare i nostri cani e gatti a sopportare meglio le torride giornate estive? Per esempio offrendo loro la possibilità di rinfrescarsi vicino a correnti d’aria, oppure utilizzando il condizionatore, il deumidificatore o il ventilatore.

Il periodo estivo può essere difficile da affrontare per i nostri amici a quattro zampe, soprattutto per quelli che vivono in appartamenti di città. Quando fa molto caldo, possono perdere appetito e spesso li troviamo allungati sul pavimento in cerca di fresco. Come facciamo, quindi, a rinfrescare cani e gatti in estate?

Come rinfrescare il cane in estate: la dispersione del calore

Come sappiamo, nel cane la dispersione del calore non avviene tramite il sudore (possono sudare solo dai polpastrelli dei piedi) ma attraverso altri meccanismi. Quando fa caldo, la respirazione si fa più veloce e aumenta il passaggio di aria fresca nei polmoni, inoltre, la lingua oscilla per incrementare il ricircolo d’aria. Nelle calde giornate estive i cani cercano riposo all’ombra e in punti ben aerati perché si rinfrescano anche attraverso l’aria fresca che li circonda. Per questo motivo se il cane vive in casa, è utile cercare di creare, attraverso giochi di correnti, le condizioni di ricircolo d’aria in modo che fido possa scegliere di sostare nei punti dove c’è maggior ventilazione. A tale scopo si può utilizzare anche l’aria condizionata , facendo però attenzione a non tenere la temperatura troppo bassa per non creare sbalzi termici quando il cane esce all’esterno. Meglio comunque preferire il deumidificatore oppure il ventilatore per rinfrescare il cane in estate.

L’idratazione di cani e gatti in estate

L’acqua, soprattutto in estate, deve sempre essere lasciata a disposizione di cani e gatti ed essere cambiata per garantirne la freschezza. Un’idea per rinfrescare i gatti è aumentare il numero di ciotole a loro disposizione posizionandole in vari punti della casa e riempiendole fino all’orlo. Possiamo anche lasciar sciogliere in una di queste qualche cubetto di ghiaccio, così che i gatti siano attirati dall’acqua fresca e dal rumore dei cubetti sul contenitore. Potranno giocarci fino allo scioglimento del ghiaccio e saranno invogliati a bere. Esistono, inoltre, in commercio, dei tappetini refrigeranti molto graditi ad alcuni animali (e ignorati completamente da altri!) Anche un ventilatore a bassa velocità diretto verso il pavimento può offrire un po’ di refrigerio a cani e gatti. L’importante sarà fornire loro sempre la possibilità di scegliere.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: