Come realizzare una casa a misura di gatto

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | venerdì 10 giugno, 2022

Gli spazi della casa in cui il gatto vive e svolge le sue attività vanno separati. Per capire come realizzare una casa a misura di gatto, occorre tenere conto di come è organizzato il suo territorio in natura, per comprendere dove è meglio posizionare le ciotole del cibo e dell’acqua, la lettiera e quali sono i luoghi più indicati per il riposo.

Gli spazi della casa dedicati al gatto e all’organizzazione delle sue risorse vanno studiati tenendo in considerazione la normale struttura del suo territorio in natura. Esso è organizzato in diverse zone funzionali in cui il gatto svolge varie attività. Alcune (alimentazione, eliminazione) sono individuali, mentre altre possono essere condivise con altri gatti (gioco). Se ti stai chiedendo come realizzare una casa a misura di gatto, ricorda che gli spazi per le diverse attività vanno separati anche in casa. Ecco alcuni suggerimenti.

Dove va posizionata la ciotola dell’acqua per i gatti?

Iniziamo dalle ciotole per gatti: dove vanno posizionate? La ciotola per l’acqua può essere messa in posti diversi rispetto a quelle del cibo (i gatti bevono in tempi e in luoghi diversi rispetto a quelli di alimentazione), ipotizzando anche la presenza di diverse postazioni per bere, specie se ci sono più gatti. Molti felini, inoltre, amano bere acqua fresca e corrente, motivo per cui esistono apposite fontanelle. Le ciotole per il cibo, invece, vanno solitamente tenute lontane dai luoghi di riposo e di eliminazione, ipotizzando almeno una ciotola per gatto, da disporre ad altezze diverse.

Dove è meglio far dormire il gatto?

I luoghi di riposo del gatto possono essere cucce, scatole, coperte e tutto ciò che il micio preferisce; devono essere lontani da ciotole e lettiere e non vanno messi nei luoghi di passaggio o vicino a fonti di rumore, ma sempre in angoli tranquilli e riparati della casa. Per il riposo del gatto, inoltre, sono necessarie diverse postazioni, specie se ci sono più gatti. La maggior parte dei luoghi di riposo deve essere sollevata da terra: il gatto è un animale che in natura riposa sugli alberi, inoltre le cucce in alto e in luoghi “fuori dalla vista” sono più rassicuranti (effetto tana). I gatti amano nascondersi, quindi alcuni degli spazi a sua disposizione dovrebbero perciò permettergli di ritirarsi.

Cassette igieniche per gatti

Infine, per realizzare correttamente una casa su misura per gatti, le cassette igieniche devono essere poste in un punto tranquillo della casa, non di passaggio, di facile accesso, lontano da fonti di rumore, dalle ciotole e dai luoghi di riposo. Il numero di cassette deve essere almeno uguale al numero di gatti + 1, mentre la sabbia deve essere morbida e friabile, non profumata, non troppo grossa e asciutta. Lo strato di sabbia, inoltre, deve essere abbondante per permettere al gatto di scavare. Non dimenticare, inoltre, che ogni gatto ha le sue caratteristiche, che puoi consultare nella scheda razze.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: