Che cos’è la pododermatite nella cavia peruviana

Giulia Delvecchio | sabato 13 agosto, 2022

Una patologia frequente nella cavia peruviana è la pododermatite. Pulizia quotidiana della lettiera e alimentazione corretta sono fattori importanti per prevenire questa malattia dermatologica.

La pododermatite è una patologia che si può comunemente riscontrare nella cavia. È una condizione che colpisce la parte posteriore dei piedi e può manifestarsi inizialmente con un lieve eritema, fino ad arrivare a una situazione di ulcerazione della cute e nei casi più gravi infezione dell’osso sottostante. Può insorgere poiché questa zona del piede risulta particolarmente delicata in quanto priva di peli e la cute, anche dei cuscinetti plantari, è sottile.

Cause e prevenzione della pododermatite nella cavia peruviana

Molti fattori possono giocare un ruolo nello sviluppo della pododermatite nelle cavie peruviane per cui la loro prevenzione risulta fondamentale per evitare che la malattia insorga:

  • peso: obesità e gravidanza possono far sì che vi sia una maggior pressione sulle superfici plantari;
  • sedentarietà: la mancanza di attività o il confinamento in uno spazio ristretto o in una gabbia favorisce lo sviluppo della pododermatite. Disporre di un arricchimento ambientale e incoraggiare il gioco al di fuori della gabbia è molto importante;
  • substrato della lettiera. Substrati in griglia metallica di materiale duro come le piastrelle o di cemento, o la presenza di tappeti, possono aumentare il rischio di pododermatite perché aumentano la frizione e l’irritazione della pelle. È migliore un substrato soffice, come fieno, paglia o carta riciclata;
  • anomalie anatomiche: tutte le condizioni che possono alterare la postura;
  • condizioni igieniche: sporcizia, lettiera umida o il fondo della gabbia contaminato da feci, incrementano il rischio di sviluppare la malattia e anche il rischio di infezioni secondarie. La lettiera va pulita regolarmente, così come il fondo della gabbia;
  • Alimentazione. Nelle cavie la carenza di vitamina C può essere un importante fattore predisponente, in quanto è una componente che rientra nel metabolismo della formazione del collagene e la sua deficienza può portare ad una minore elasticità della cute. La vitamina può essere carente nella dieta, oppure può diventare meno disponibile negli alimenti scaduti. 

Come si cura la pododermatite?

Il veterinario saprà indicare la terapia corretta per curare la pododermatite nella cavia peruviana in base alla gravità della situazione: pulizia e disinfezione locale, somministrazione di antibiotici, fino alla pulizia chirurgica, bendaggi e terapia con il laser. La cosa più importante è, se possibile, correggere la causa sottostante.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: