Se il tuo cane ha paura del temporale

Sara Bovio | sabato 23 aprile, 2022

È difficile che un cane superi la fobia di tuoni e fulmini, tuttavia il proprietario può intervenire con un programma di desensibilizzazione e adottare alcuni comportamenti che possono essere di aiuto.

Il terrore dei temporali è un problema molto frequente tra i cani. Alcuni hanno semplicemente paura del fragore dei tuoni e come reazione cercano di fuggire o di nascondersi in un luogo sicuro: in genere, una volta passato il temporale, si tranquillizzano. Ad altri cani invece basta sentire anche solo il vento che soffia con forza e i tuoni in lontananza per iniziare a tremare, ansimare fino a non riuscire più a controllare il proprio stato, e diventando così pericolosi non solo per se stessi ma anche  per gli altri. La paura accentuata può infatti provocare un’aggressività inconsueta anche nei cani più docili. In questo caso si tratta di fobia che, se non curata, tende a peggiorare nel tempo. Si può provare a intervenire con un programma di desensibilizzazione, facendo ascoltare al cane vari suoni registrati scelti tra quelli che associa al temporale e che lo spaventano: inizialmente a volume molto basso, e posizionando il registratore a una buona distanza dall’animale, così che non li avverta come troppo minacciosi e rimanga tranquillo. Man mano che ripetete questo esperimento, aumenterete molto gradualmente il volume e diminuirete la distanza fra il cane e il registratore, premiando il vostro pet se riesce a controllare la paura o se addirittura non la avverte più. 

Guardarlo negli occhi può tranquillizzarlo

Non è però detto che questo metodo funzioni, poiché non è soltanto il rumore del tuono a scatenare la fobia del temporale, ma anche le variazioni elettromagnetiche nell’aria e tutta una serie di stimoli difficili da riprodurre artificialmente. Nei casi più lievi di paura, anche solo la presenza del proprietario, che non deve però fornire troppe coccole né sgridare il cane ma solo guardarlo negli occhi, può bastare a rassicurarlo. Se il temporale è molto lungo e forte, si può provare a distrarre il cane coinvolgendolo in un gioco divertente, come lanciargli un oggetto che deve riportarvi, oppure accendendo la TV o la radio per coprire il fragore. Se il vostro amico a quattro zampe si dimostra proprio terrorizzato dal temporale, e inizia a guaire anche prima del boato dei tuoni poiché ne “avverte” l’avvicinarsi, allora è il caso di rivolgersi al veterinario, che può prescrivere farmaci o integratori utili per mitigare la fobia.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: