Problemi di gestione del cane: quando richiedono attenzioni in modo sbagliato

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | sabato 22 ottobre, 2022

I cani, per chiedere attenzioni, tendono spesso a saltare addosso al proprietario o ad afferrargli le mani con la bocca. Questo atteggiamento è un problema gestionale che può essere risolto seguendo alcuni accorgimenti.

Il saltare addosso è un comportamento usato dai cani per chiedere attenzione e gioco, specie con le persone (i cani usano spesso comportamenti di gioco diversi con i loro simili e con noi). 

Nella maggior parte dei casi si tratta di un problema gestionale del cane che va evitato, seguendo alcune indicazioni: 

  • ignorare il cane, evitando di guardarlo, parlargli e spingerlo a terra;
  • dargli le spalle e chiudere l’interazione finché non smette. 

Come risolvere il problema gestionale del cane 

A questo punto, va data un’alternativa corretta con cui iniziare il gioco o l’interazione, come ad esempio la richiesta di un seduto (comportamento di calma e competitivo con il saltare addosso). 

Le punizioni vanno evitate, perché nella maggior parte dei casi diventerebbero un rinforzo involontario del comportamento che vogliamo interrompere (il cane ha ottenuto la nostra attenzione, anche se in realtà lo stiamo sgridando) oppure, potrebbero indurre una reazione di paura o aggressività nei nostri confronti. 

Ogni interazione con il cane deve essere gestita nel modo corretto, in modo che inizi con un comportamento di calma; l’iniziativa dell’interazione non deve essere sempre del cane, specie se la chiede in modo scorretto, ma dovrebbe partire dal proprietario quando il cane è calmo.  

Alcuni cani, oltre a saltare addosso, afferrano le mani con la bocca, per cercare attenzione. È sempre bene fare attenzione quando si presenta questo comportamento, perché se è associato a comportamenti eccessivamente ansiosi, di paura o minaccia, è plausibile che esista un problema sottostante di tipo comportamentale. 

Se, invece, l’atteggiamento inappropriato non ha alla base un problema comportamentale e il suo trattamento è messo in atto correttamente, il cane impara rapidamente a utilizzare un’alternativa desiderabile e il problema di gestione si risolve.

Il comportamento da mettere in pratica è simile a quello indicato per un cane che salta addosso alle persone: in questo caso, anticipare o ridirigere l’uso della bocca su oggetti appropriati come dei masticativi si rivela utile. 

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: