Il simbolismo e le caratteristiche del cane

Chiara Suardi, Educatrice cinofila | venerdì 14 ottobre, 2022

Il cane per noi oggi è un fedele compagno di vita, ma nella sua storia e nelle diverse culture ha assunto numerosi altri significati e caratteristiche. È stato associato ad antiche divinità e considerato protettore di uomini e greggi, simbolo di fedeltà, di maternità e custode dei morti.

Il cane è un canide addomesticato, dalla sua famiglia discendono anche coyote e lupi, ma solo lui è entrato a far parte nella nostra vita. Ogni cane e ogni razza ha caratteristiche particolari e le razze dei cani sono state selezionate e modificate dall’uomo per scopi e funzioni specifiche. 

Le caratteristiche dei cani nella storia

cani dei nativi americani proteggevano o davano l’allarme alle tribù in caso di pericolo. In India il cane è simbolo di tutti i sistemi di casta, mentre agli albori della cristianità il cane era simbolo di vigilanza (cane da pastore) e a livello allegorico indicava anche i sacerdoti. In Grecia, assieme al serpente, il cane era associato al dio della medicina Esculapio, il quale nato clandestinamente e abbandonato su una montagna fu salvato da un cane. A Roma nel tempio di Esculapio c’era un certo numero di cani che grazie alle loro leccate guarivano le ferite. In Grecia, oltre a quanto già detto, il cane era considerato simbolo di maternità, compagno e custode dei morti. L’antico dio Anubi, divinità egiziana dei morti, era rappresentato in forma di uomo con testa di sciacallo. Il famoso Cerbero, fiera crudele che incontra Dante, è un illustre cane mitologico posto a guardia degli inferi. 

Il cane nella mitologia greca

Anche Ecate, divinità infernale della mitologia greca, si può trasformare in cane. Le sue doti sensoriali, la capacità di vedere l’invisibile, la conoscenza dell’oltretomba permette al cane di essere collegamento tra il mondo dei defunti e quello dei vivi. Ecco perché l’ululato dei cani durante la notte assume un significato sinistro, portatore di eventi funesti.

Oggi molte di queste credenze si sono perse e il cane ha assunto semplicemente il ruolo di pet. Ma non dimentichiamoci mai di ciò che il cane è stato nella sua storia: protettore di uomini e greggi, guardiano, simbolo di fedeltà e amore incondizionato, appaga il nostro bisogno o mancanza di compagnia, di giocare e affrontare meno seriamente la vita. Un cane che è arrivato nella nostra vita, è anche portatore di questi significati. 

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: