Il comportamento territoriale del cane

Redazione | martedì 10 maggio, 2022

Il comportamento territoriale del cane può essere osservato in una serie di atteggiamenti difensivi come le marcature odorose, le vocalizzazioni, le posture di minaccia, fino ad arrivare agli attacchi diretti. Tali manifestazioni derivano dal fatto che i cani, vivendo in gruppo (o in famiglia), si trovano a dover difendere il loro spazio e le proprie risorse dagli intrusi.

I cani sono animali sociali che vivono in gruppi di più individui e interagiscono tra loro utilizzando una comunicazione raffinata e complessa. La maggior parte degli animali sociali sono in qualche misura territoriali. Il territorio deve essere considerato come lo spazio dove il cane residente ha priorità di accesso alle risorse (cibo, gioco, proprietario, ecc.). L’aggressività territoriale del cane si manifesta quando viene avvertito un intruso nel territorio individuale o del suo gruppo sociale. 

I comportamenti difensivi del cane

Il cane protegge il proprio territorio utilizzando diversi comportamenti difensivi. Urinare con la zampa posteriore alzata è un modo per lasciare il suo segnale odoroso e quindi marcare il territorio. Allo stesso scopo, il cane può defecare o urinare sulla marcatura di un altro cane. Anche raspare per terra con le zampe dopo aver urinato o defecato è un comportamento mirato a rafforzare le demarcazioni territoriali: così facendo, gli odori emanati dalle ghiandole degli spazi interdigitali sono meglio dispersi nell’ambiente e viene segnalata visivamente la marcatura odorosa.

Perché il cane aggredisce il postino?

Il classico comportamento di un cane territoriale prevede l’abitudine di abbaiare in giardino ai passanti. Se tale comportamento li farà allontanare, il cane otterrà un feedback positivo sul suo comportamento. Se l’intruso non andrà via, il cane diventerà sempre più minaccioso, dimostrandolo con ringhi, borbottii e posture di minaccia. Se l’intruso entrerà nel suo territorio, il cane potrebbe addirittura attaccare e mordere: ecco perché nell’immaginario comune il cane aggredisce sempre il postino! Alcuni cani diventano territoriali attorno alla propria cuccia o al luogo in cui dormono. Altri proteggono semplicemente la distanza individuale che li circonda. Spazi delimitati come le macchine, le gabbie o le catene di contenimento, possono intensificare l’aggressività del comportamento territoriale del cane. 

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: