Il cane e l’attivazione mentale

Elisabetta Scaglia, Medico veterinario | giovedì 20 ottobre, 2022

Fare attività di problem solving aiuta il cane a sviluppare le capacità cognitive. Questi esercizi di attivazione mentale sono proposti sotto forma di gioco e, per i cani con problemi di insicurezza, diventano una vera e propria terapia.

Per attivazione mentale del cane si intendono tutte quelle attività che hanno lo scopo di stimolare la  sua capacità di ragionare. Spesso, infatti, si pensa che al cane serva solo fare un’adeguata attività fisica per stare bene, sicuramente fondamentale per mantenerlo in buona salute e per garantirgli la possibilità di esplorare il mondo che lo circonda e socializzare con i suoi simili. 

Come sviluppare l’intelligenza di un cane

Il cane, però, ha anche diverse necessità dal punto di vista mentale: è un animale dall’intelligenza molto sviluppata ed è in grado di svolgere ragionamenti complessi. Alcune tipologie di cani, come ad esempio i cani da lavoro, hanno la necessità e la possibilità di sviluppare molto la capacità di ragionamento, di prendere decisioni e risolvere problemi. Qualunque cane può trarre giovamento da attività di problem solving o di attivazione mentale: esercizi proposti sotto forma di gioco, in cui all’animale viene data la possibilità di provare a risolvere un problema, al fine di raggiungere un risultato. 

Come stimolare la mente del tuo cane

Solitamente, per stimolare la sua mente, il cane viene posto dinanzi alla necessità di recuperare un premio (cibo o qualunque altra cosa ritenga di alto valore), nascosto all’interno di oggetti. In questo caso, il proprietario proporrà l’attività, dosandola sulle capacità del proprio cane, ma non risolverà il problema per lui: sarà presente, lo supporterà e controllerà che il cane riesca, con le sue sole capacità di ragionamento, a raggiungere un risultato. Se non dovesse succedere, gli proporrà qualcosa di più semplice, in modo che l’attività termini sempre positivamente, evitando di lasciare il cane stressato e frustrato, invece che appagato.  

Non esiste una regola per risolvere il gioco, ciò che conta è che il cane ragioni: questo serve a sviluppare le sue capacità cognitive, lo stanca (molto più dell’attività fisica), lo appaga. 

Se hanno problemi di insicurezza, stimolare la mente dei cani è parte di una terapia: migliora l’autostima del cane, la fiducia in se stesso e rafforza il legame con il proprietario.  

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: