Cosa fare in estate con il proprio cane

Sara Bovio | giovedì 19 maggio, 2022
Cosa fare in estate con il proprio cane

Anche in estate, nonostante faccia molto caldo, i cani hanno bisogno di fare movimento. Ecco alcune attività che i nostri amici pelosi possono praticare anche nel periodo estivo.

A causa delle alte temperature, è sempre difficile decidere cosa fare in estate con il proprio cane, in quanto sforzi eccessivi possono surriscaldare il cane e metterlo a rischio di sviluppare gravi condizioni patologiche come il colpo di calore. Tuttavia, alcuni cani diventano molto difficili da gestire se si muovono troppo poco, e anche i cani che sarebbero abbastanza felici di oziare tutto il giorno hanno comunque bisogno di essere portati a spasso durante i mesi estivi. Perciò come fare?

Quando uscire con il cane in estate?

Un modo per evitare che si sforzi troppo quando il clima è più caldo è quello di andare a passeggio  con il cane la mattina presto o in tarda serata, dopo che il sole è tramontato. Spesso dopo il tramonto si alza un po’ di brezza e, a patto che il cane resti tranquillo, affrontare una passeggiata non dovrebbe essere un problema. Inoltre anche quando fa molto caldo, alcuni posti sono più freschi di altri perché sempre ventilati o perché il sole non vi batte durante il giorno.

Dove andare con il cane in estate? E perché proprio a nuotare?

I mesi estivi possono offrire l’opportunità di portare il cane a nuotare all’aperto, in una spiaggia dove sono ben accetti o in laghi e ruscelli vicino casa. Il nuoto è un ottimo esercizio estivo per i cani e può aiutare a mantenerli più freschi rispetto a una passeggiata, con alcune avvertenze. Prima di tutto, controlla che il tuo amico peloso sappia nuotare (non tutti i cani sanno restare a galla) e anche che l’acqua (anche sotto la superficie) non sia troppo fredda o inquinata e che non nasconda sul fondale dei pericoli come vetri rotti o metalli arrugginiti.

Come rinfrescare il cane in estate

Se ti stai ancora chiedendo cosa fare in estate con il cane, sappi che esiste infine una serie di accessori per mantenerli freschi, come i tappetini refrigeranti che favoriscono la regolazione della temperatura corporea, oppure i gilet rinfrescanti, utili per raffreddare il cane dopo le attività sportive e come aiuto contro i colpi di calore. Questi gilet richiedono però anche un attento monitoraggio, altrimenti quando si asciugano o  quando l’effetto refrigerante svanisce, renderanno il cane ancor più caldo di prima. Per maggiori consigli su come prenderti cura del tuo cane visita la nostra PetMe Academy.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: