Come proteggere le zampe del nostro cane dal freddo

Redazione | giovedì 1 dicembre, 2022

Irritazioni, tagli e lesioni alle zampe sono problemi cui può andare incontro un cane nel periodo freddo dell’inverno, soprattutto quando sulla strada è presente del sale antigelo o del ghiaccio. Per questo è importante curare e proteggere le zampe del cane prima e dopo la passeggiata.

La prolungata esposizione al freddo e alla neve durante le normali passeggiate può provocare seri problemi alle zampe dei nostri cani in inverno. Le zampe sono, infatti, la parte del corpo più a contatto con il terreno e sono dunque da proteggere in modo efficace, prima e dopo l’uscita. 

I danni provocati alle zampe del cane dal freddo e dal ghiaccio 

Se durante una passeggiata il cane comincia a zoppicare potrebbe essere colpa del gelo, soprattutto se camminando nella neve si sono formate delle palline ghiacciate tra le sue dita. Sotto le zampe possono comparire sanguinamenti o pelle screpolata. Il sale che è sparso sulla strada per fare sciogliere il ghiaccio e la neve, può provocare irritazioni e lesioni ai cuscinetti adiposi delle zampe. Per proteggere la zampa del cane dal freddo, specialmente in giornate di neve, possiamo provare a far indossare al cane delle scarpette da neve. Anche il ghiaccio in strada è pericoloso poiché può provocare delle lacerazioni. Nella neve possono inoltre essere nascosti sassi o altri oggetti taglienti che l’animale non vede e che possono ferire le zampe. Perciò diventa fondamentale prendersi cura del cane una volta tornati dalla passeggiata. 

Cosa mettere sotto le zampe del cane dopo una passeggiata?

La prima cosa da fare, una volta rientrati a casa dalla passeggiata in inverno, è sciacquare con accuratezza le zampe e assicurarsi che non siano rimasti residui di neve, di terra o di sale antigelo tra unghie e peli. Per la pulizia conviene utilizzare dell’acqua tiepida senza sapone per non correre il rischio di irritare i polpastrelli. Come protezione delle zampecontro il sale antigelo, prima di uscire in strada, sulle zampe si può applicare una crema a base di vaselina. 

In ogni caso, se il cane soffre particolarmente il freddo, conviene fare passeggiate più brevi e scegliere dei percorsi senza neve o residui di ghiaccio.

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: