Addestrare il cane all’uso del trasportino

Chiara Suardi, Educatrice cinofila | domenica 14 agosto, 2022

Il trasportino deve essere percepito dal cane come un posto simile a un rifugio in cui potersi sentire tranquillo. Con pazienza, dovremo addestrare il nostro cane al suo utilizzo, che ci consente di viaggiare portandolo con noi in modo più agevole e sicuro.

Mentre per il gatto il trasportino diventa oggetto d’obbligo ed è purtroppo associato per lo più alle visite dal veterinario, per il cane non sempre risulta presente nelle case. Addestrare il cane al trasportino significa rispondere a un suo bisogno etologico di sicurezza. Spesso infatti i cani si mettono sotto le sedie o sotto il letto per avere un luogo sicuro dove essere indisturbati: allo stesso modo possono trovare un rifugio nel trasportino. 

Da dove partire per addestrare il cane all’uso del trasportino: le dimensioni

Ci sono vari tipi di trasportino, quale scegliere? Dipende dal cane e da quanto si muove, dall’attività, dalla tendenza a rosicchiare, eccetera. Quello a cui dovremo prestare maggiormente attenzione, però, sono le dimensioni. L’importante è che sia grande a sufficienza affinché l’animale possa stare in piedi, girarsi e sdraiarsi comodamente. Se avete un cucciolo, acquistatene uno della dimensione che il cane avrà da grande e riducete lo spazio all’interno con un divisorio. Meglio posizionarlo in un luogo non troppo distante dalla famiglia per evitare che si senta escluso. 

L’addestramento del cane a partire dalle basi

Come facciamo ad abituare il cane al trasportino

  • Togliete il coperchio in modo che l’entrata sia più agevole e spaziosa.
  • Mettete dei bocconcini a partire dalla soglia fino al fondo del trasportino, non importa se il cane non entra subito, l’importante è che si abitui ad entrare e uscire serenamente. 
  • Inserite il tetto e ripetete l’esercizio finché Fido non entra ed esce facilmente.
  • Mettete la porta e date qualcosa al cane da portare dentro. 
  • Lasciate per qualche istante il trasportino chiuso e subito dopo apritelo.
  • Aumentate i tempi a porta chiusa. 
  • Quando per il cane sarà diventato naturale entrarvi, associate una richiesta verbale al premio che verrà dato per stare nel trasportino. 

Con queste istruzioni fare un viaggio in macchina sarà più agevole e sicuro. La prima volta fate guidare qualcun altro e sedetevi accanto al cane rassicurandolo e tenendo un contatto con lui. Il primo viaggio sarà breve per poi aumentare le distanze e viaggiare in tutta serenità. Solo così riuscirete ad addestrare il cane al trasportino.

Copyright © 2022 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: