Autore: Francesca Mussinelli, Medico veterinario

Autore: Francesca Mussinelli, Medico veterinario

Francesca Mussinelli, Medico veterinario , venerdì 5 Agosto, 2022

La patologia diabetica è frequente nei gatti. Una delle principali cause è il sovrappeso che, se adeguatamente curato, può portare ad una remissione della malattia.

Francesca Mussinelli, Medico veterinario , sabato 30 Luglio, 2022

I gatti anziani sono propensi a sviluppare una malattia renale cronica. In questa situazione, l’alimentazione e la giusta idratazione giocano un ruolo fondamentale.

Francesca Mussinelli, Medico veterinario , domenica 24 Luglio, 2022

Le patologie delle basse vie urinarie colpiscono principalmente i gatti maschi adulti. Le cause sono diverse, riconoscere subito la sintomatologia può evitare complicazioni.

Francesca Mussinelli, Medico veterinario , venerdì 22 Luglio, 2022

Il sovrappeso e la cattiva alimentazione possono essere causa di diabete nel gatto. Tale patologia, se gestita nel modo corretto con una giusta alimentazione, può regredire.

Le vaccinazioni dei cani: come proteggerliLe vaccinazioni dei cani: come proteggerli
Francesca Mussinelli, Medico veterinario , giovedì 19 Maggio, 2022

Il piano vaccinale di ogni cane deve essere personalizzato sul singolo animale. Alcuni vaccini sono necessari, altri raccomandati. La prima vaccinazione dei cuccioli avviene intorno ai due mesi di età.

L’importanza degli antiparassitariL’importanza degli antiparassitari
Francesca Mussinelli, Medico veterinario , martedì 17 Maggio, 2022

I trattamenti antiparassitari assicurano una efficace prevenzione e protezione contro i parassiti, fastidiosi e pericolosi ospiti indesiderati dei nostri pet. La profilassi è consigliata soprattutto in primavera, quando il rialzo delle temperature favorisce la proliferazione degli insetti, importanti vettori di malattie anche gravi.

Le vaccinazioni nel gatto: quali sono?Le vaccinazioni nel gatto: quali sono?
Francesca Mussinelli, Medico veterinario , lunedì 16 Maggio, 2022

mentre altre sono necessarie solo in certe occasioni, come i viaggi all’estero, o in situazioni in cui il rischio di contrarre la malattia è elevato.

Francesca Mussinelli, Medico veterinario , lunedì 9 Maggio, 2022

essere asintomatica ma con il tempo può arrivare a danneggiare gravemente arterie e polmoni, fino a provocare la morte improvvisa dell’animale.