Zelensky premia Patron, il Jack Russell Terrier anti bombe

Redazione | lunedì 9 maggio, 2022

Il cane dell’esercito ucraino è stato omaggiato anche dal premier canadese Justin Trudeau.

Un eroe nazionale con quattro zampe e una coda. Ha ricevuto, infatti, la consacrazione ufficiale Patron, il Jack Russell Terrier in servizio con le forze armate ucraine. Per lui una medaglia al valore e i complimenti pubblici del presidente ucraino Volodymyr Zelensky e del premier canadese Justin Trudeau. «È un meraviglioso piccolo geniere, che non solo aiuta a neutralizzare gli esplosivi, ma anche a insegnare ai nostri bambini le regole di sicurezza nelle zone minate», ha ricordato Zelensky. È stato così riconosciuto, ai più alti livelli, il suo insostituibile contributo a difesa del Paese e nelle operazioni di salvataggio dei civili.

Secondo il governo di Kiev, questo Jack Russell Terrier di due anni, ha scoperto, infatti, oltre un centinaio di ordigni esplosivi da quando la Russia ha invaso l’Ucraina. Un vero e proprio arsenale che, senza essere disinnescato per tempo, avrebbe potuto esplodere causando ulteriori morti e feriti. Invece, proprio grazie alle sue abilità di ricerca, è stato individuato e neutralizzato. Patron, nome che in ucraino vuol dire “Pallottola“, è così  diventato un eroe nazionale, insieme al suo conduttore Myhailo Iliev. Entrambi in servizio con le squadre degli artificieri di Chernihiv, da alcune settimane possono contare su rinforzi ulteriori: apparecchi e tecnologia canadesi che rendono più veloce e sicuro il loro lavoro. Un contributo sottolineato anche dalle carezze di Troudeau al piccolo cane eroe.

(Foto: @zelenskiy_official)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche