Volpina neonata salvata a Ceranesi

Alessio Pagani | giovedì 21 aprile, 2022

La cucciola è stata soccorsa da una passante e affidata alle cure del Centro recupero animali selvatici di Campomorone, in provincia di Genova. Se tutto andrà bene sarà liberata una volta cresciuta.

Un cucciola di volpe di pochi giorni, sola e indifesa sull’asfalto. L’ha ritrovata una passante lungo una strada a Ceranesi, in provincia di Genova. Tutto è successo nel giorno di Pasqua, quando il Centro recupero animali selvatici di Campomorone e i volontari dell’Enpa sono stati allertati per l’emergenza. «La piccola», raccontano i volontari Enpa su Facebook, «giaceva sull’asfalto: probabilmente la madre la stava spostando da una tana all’altra ed è stata costretta a lasciarla precipitosamente a terra forse a causa di un pericolo o di uno spavento improvviso». Magari pensava di ritornare a prenderla ma, per cause di forza maggiore, non c’è riuscita nell’immediato. «In quella posizione, però, la volpina era in grave pericolo di vita. Per fortuna una ragazza a spasso col suo cane l’ha vista, l’ha raccolta e ci ha chiamati. E nonostante l’orario, mezzanotte passata, ci siamo subito mossi e adesso la piccola, una femminuccia, è al sicuro e in mani esperte». Quelle dei veterinari e degli specialisti che si stanno prendendo cura di lei, con l’obiettivo di renderla abbastanza forte da reimmetterla in natura. «Faremo come sempre il meglio per crescerla sana, ma soprattutto per evitare che possa diventare troppo confidente con l’uomo». Lo scopo primario, infatti, è garantirle la possibilità di sopravvivere libera. Anche se per adesso, concludono dall’Enpa di Genova, «dovrà solo preoccuparsi di mangiare e dormire».

(Foto: Enpa Genova)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche