Una vendita di dolci per salvare gli animali: l’iniziativa di Baby George

Daniela Bilanzuoli | sabato 2 luglio, 2022

L’attivismo a favore degli animali e della natura è da sempre tra le priorità dei reali inglesi. Dopo Lady Diana, Carlo e William, anche il piccolo George ha contribuito alla salvaguardia degli animali in via d’estinzione.

Il principino George di Cambridge ha organizzato una raccolta fondi per aiutare gli animali in via di estinzione. L’erede al trono d’Inghilterra, già così sensibile al tema, ha pianificato (quasi) da solo, durante il lockdown del 2020, una piccola vendita di dolci. Il ricavato della raccolta fondi, di cui non si conoscer per ora l’importo, è stato donato alla Tusk Trust: una onlus che si occupa di animali selvatici africani. 

L’interesse dei reali inglesi nei confronti della salvaguardia degli animali e dell’ambiente è nota ormai da tempo. Lady Diana, la “principessa del popolo”, già icona di stile, è sempre stata impegnata nel sociale e ha sempre avuto una passione per gli animali, in particolare per i cavalli. Anche il principe Carlo ha sempre espresso il suo amore per la natura e per gli animali in generale. Nello specifico ha un debole per gli scoiattoli rossi e ha dichiarato di riempire le tasche delle sue giacche di noci per far mangiare i suoi roditori preferiti. Il nonno di George è da sempre un attento sostenitore dell’ambiente e ha persino ammesso di parlare con le sue piante. Indimenticabili, inoltre, le fotografie del viaggio in India di William e Kate del 2019, in cui i duchi, ospiti al parco nazionale di Kaziranga, “allattavano” baby elefanti e piccoli rinoceronti.

Non è, quindi, sconosciuto l’amore della corona inglese nei confronti degli animali e il principino, a quasi nove anni, sembra essere il più giovane attivista sulle questioni ambientali. Secondo quanto comunicato dall’amministratore delegato di Tusk Trust a GB News, George avrebbe scritto loro una lettera molto dolce nella quale raccontava la sua preoccupazione per gli animali in via di estinzione in Africa. Papà William si è sempre battuto per insegnare ai propri figli cosa significhi la salvaguardia della flora e della fauna e quanto sia straziante pensare che tra vent’anni animali come elefanti, rinoceronti e tigri potrebbero estinguersi. Grazie agli insegnamenti del duca di Cambridge, George, che ricordiamo aver ricevuto alla nascita un intero bosco piantato in suo onore, ha sviluppato una decisa sensibilità al tema e la vendita dei suoi dolcetti è stato il primo passo concreto per aiutare gli animali.
(Foto d’apertura: @princegeorgeofcambridgeuk)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: