Carota, il pesce rosso gigante che pesa 30 chili  

Alessio Pagani | lunedì 28 novembre, 2022

Quello pescato, e poi rilasciato, da un imprenditore inglese in un laghetto francese «potrebbe essere il più grande esemplare al mondo».

 Il “big fish” di Tim Burton esiste realmente. Perché il pesce, filo conduttore del suo film carico di simbolismo e metafore sulla vita, è appena stato pescato, e poi subito rilasciato, in un laghetto francese. Diciamo subito, a scanso di equivoci: Carrot (Carota), come è stato chiamato l’esemplare per il suo colore, gode di ottima salute. Spavento a parte per essere finito all’amo, non ha subito alcuna conseguenza e, anzi, la cattura è servita a valutare il suo stato di forma, che era perfetto. Così, se la maggior parte di noi è abituata a vedere i pesci rossi all’interno delle classiche bocce di vetro e delle dimensioni di pochi centimetri di lunghezza, è ormai assodato che, quando sono liberi in natura, questi animali possono assumere ben altre forme. E diventare veri propri “big fish”. La pesca record è avvenuta in Francia, al BlueWater Lakes, nella regione dello Champagne, dove gli appassionati si ritrovano per battute di pesca sportiva. Qui Andy Hackett, 42 anni, ha realizzato il suo sogno e ha poi scattato le foto che hanno entusiasmato i pescatori di tutto il mondo. 

L’esemplare, del peso di oltre 30 chili, era stato liberato nel lago oltre vent’anni fa e da allora nessuno lo aveva pescato. Si tratta di una specie particolare, un ibrido tra una carpa comune e una carpa koi. «Avevo capito che era un pesce davvero grosso quando ho visto l’esca fare su e giù, e essere trascinata a destra e a sinistra. Poi è uscito dall’acqua e ho visto che era un pesce rosso!», ha detto entusiasta il pescatore. Soddisfatto anche Jason Cowler, responsabile del centro di pesca sportiva. È stato lui a rilasciare Carrot quando era ancora un piccolo pesciolino. «E sono felice di averlo trovato in ottime condizioni». «Ho sempre pensato che Carrot fosse ancora in quelle acque, ma non avrei mai pensato di riuscire a prenderlo», ha concluso entusiasta Hackett, che ci ha messo 25 minuti per tirare fuori il pesce dal lago. 

(Foto d’apertura: @environman.th)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche