Nardò: cercasi volontari per assistere cani e gatti 

Redazione | martedì 7 giugno, 2022

Dovranno occuparsi dei quattro zampe e dei felini che vivono liberamente sul territorio, pur essendo di fatto intestati al Comune. Tra gli impegni anche quello di informare i cittadini sul corretto rapporto tra uomo e animale.

 Il Comune di Nardò, in Puglia, punta sui volontari per la tutela degli animali. È stato pubblicato, infatti, sul sito web dell’amministrazione l’avviso che apre al reclutamento di persone che contribuiscano, con il loro impegno, alla cura e alla distribuzione di cibo ai cani e gatti liberi sul territorio. Nel dettaglio, il compito di questo gruppo di volontari sarà monitorare e provvedere all’alimentazione degli animali intestati al Comune ma liberi sul territorio, oltre che occuparsi del trasporto (su richiesta della Polizia Locale o delle Guardie zoofile) degli esemplari feriti verso gli ambulatori veterinari convenzionati. Il lavoro di questa squadra sarà poi anche educativo. Con la richiesta di «informare i cittadini contribuendo a diffondere nella comunità la cultura della corretta convivenza tra uomo e animale». Si tratta di un’attività, si legge nel bando, «prestata in modo personale, spontaneo, gratuito, senza fini di lucro anche indiretto ed esclusivamente per fini di solidarietà umana e animale, in rapporto diretto con il Comune di Nardò e con il comando di Polizia locale». La formazione di un elenco di volontari risponde alla nota problematica della cura di cani e gatti, di fatto sotto la responsabilità del Comune e reimmessi sul territorio. Il testo dell’avviso, con le informazioni sulla presentazione delle domande, i requisiti di ammissione e le modalità di selezione sono disponibili a questo link.  

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche