Le auto Rivian pensano agli animali domestici

Alessio Pagani | mercoledì 6 luglio, 2022

La modalità “Pet Comfort” trasformerà l’abitacolo nella cuccia perfetta: indipendentemente dalla temperatura esterna garantirà freschezza e ricambio d’aria.

Lasciare i propri cani e gatti in auto sotto il sole può essere pericoloso, se non mortale, per loro. Ma se possiedi una Rivian, produttore americano leader nelle vetture elettriche, i rischi si azzerano. Grazie all’ultima innovazione lanciata da questa casa automobilistica: una modalità di climatizzazione dell’abitacolo a vettura ferma pensata appositamente per gli animali domestici. La funzione, denominata “Pet Comfort”, consente così di lasciare in auto i cari cani e gatti di casa all’interno dei modelli R1T e R1S senza particolari rischi. Anzi, il sistema di climatizzazione delle vettura crea un raffrescamento e un riciclo d’aria pensato proprio per garantire a cani e gatti le condizioni migliori, indipendentemente dalla temperatura esterna. Per accedere alla funzione ai conducenti basta toccare l’icona della zampa nell’angolo in alto a destra della schermata principale del climatizzatore. Ci sono solo un paio di condizioni da rispettare: l’auto deve avere un’autonomia di almeno 80 chilometri e deve trovarsi in un parcheggio. I conducenti possono dunque impostare la temperatura nell’abitacolo tra 20 e 23 gradi centigradi e poi il ricambio d’aria, la ventilazione e la climatizzazione saranno garantite e a misura di cane e gatto. Con queste condizioni dell’abitacolo che vengono mantenute fino a quando il “Pet Comfort” non viene disattivato dal conducente o fino a quando la batteria del veicolo non è completamente scarica. Considerando, però, la capacità delle batterie di Rivian, il tempo di sosta è garantito.

Ma non solo. Una volta attivata questa modalità, sul sistema di comunicazione della vettura, visibile anche dall’esterno, compare un messaggio che indica chiaramente che gli animali domestici all’interno del veicolo «sono a loro agio e al sicuro». Questo dovrebbe essere sufficiente per scoraggiare le persone, pur ben intenzionate, disposte a rompere i finestrini del veicolo per salvare l’animale domestico all’interno dell’auto.

(Foto: Rivian)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: