Jovanotti non si dimentica del canile di Ossaia  

Alessio Pagani | mercoledì 11 gennaio, 2023

Ancora una volta l’artista ha donato alla struttura di “casa sua” quintali di cibo e scatole di antiparassitari.

Il suo impegno per i diritti degli animali non è solo di facciata. Perché per Jovanotti aiutare i quattrozampe meno fortunati è quasi una missione. Non solo li adotta ma sostiene, ormai a cadenza regolare, le strutture che si prendono cura di loro. Come il canile di Ossaia, nel comune di Cortona, dove Lorenzo Cherubini è di casa. Il rifugio, dunque, ha ricevuto sul finire del 2022 un nuovo dono dell’artista che ha inviato un collaboratore con il compito di distribuire i suoi pensieri: più di venti quintali di gustose crocchette, cibo in scatola e una grossa confezione di antiparassitari. Ma non solo. Perché Jovanotti si è reso anche disponibile ad autografare diversi calendari che la struttura mette in vendita con l’obiettivo di autofinanziare le sue attività. Risultato: un vero e proprio boom di richieste.   

«Ringraziamo come tutti gli anni Lorenzo Cherubini perché ancora una volta è arrivato il suo regalo e ringraziamo tutti quelli che hanno pensato a nostri ospiti con bellissimi doni, siete stati tantissimi come sempre nominarvi uno ad uno sarete veramente impossibile», hanno scritto i volontari su Facebook per sottolineare quanto siano apprezzati questi gesti, con la speranza che la sua generosità possa contagiare altri appassionati di animali.   

Jovanotti, del resto, è ormai da un paio di decenni che a scadenze regolare sostiene la struttura della realtà in cui vive. Fornendo l’aiuto di cui ha bisogno, principalmente cibo e prodotti veterinari, e non dimenticando mai di rilanciare appelli in favore delle adozioni. 

(Foto: Allevamento Dosso Degli Ulivi)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche