Il gorilla Kiburi, dopo il volo, festeggia l’arrivo del nuovo anno a Londra

Alessio Pagani | lunedì 26 dicembre, 2022

Ha viaggiato dallo zoo di Tenerife a quello di Londra, grazie a un cargo speciale DHL Express. Un trasporto supportato da un team dedicato di veterinari e ingegneri aeronautici. Per lui anche un pasto a bordo a base di verdure a foglia verde, porri e banana e un rinfrescante tè freddo alla frutta.

Ha viaggiato per oltre 3mila chilometri in un aereo DHL Express come parte di un programma internazionale di allevamento per le specie in pericolo critico. Kiburi, gorilla di pianura di 18 anni, è stato protagonista del trasferimento dallo Zoo Loro Parque di Tenerife allo ZSL London Zoo. Il tutto pensato all’interno di un piano pensato per ridurre al minimo il suo stress ed evitare ogni possibile problema. Il gorilla ha affrontato il volo all’interno di una cassa realizzata su misura per le sue esigenze, supportato da un team di veterinari, ingegneri aeronautici, squadre di sicurezza. L’animale, 193 chilogrammi di peso, si è goduto anche un pasto a bordo a base di verdure a foglia verde, porri e banana e ha bevuto del tè freddo alla frutta per rinfrescarsi. Arrivato in Gran Bretagna, ha dormito all’aeroporto di Heathrow prima di essere accolto allo zoo di Londra dove lo aspettavano da tempo.

Ci sono voluti quasi quattro anni, infatti, per organizzare questo particolare trasferimento. Kiburi ha così trascorso i primi giorni esplorando la sua nuova casa nel Regno dei Gorilla: una lussureggiante isola privata completa di grotte nascoste, un ruscello e una gigantesca palestra nella giungla. «Siamo grati a DHL per l’assistenza di prima classe che ha dato al nostro animale di grandi dimensioni durante questa consegna attentamente pianificata», ha sottolineato Glynn Hennessy, custode dei gorilla del parco londinese. «Aiutare Kiburi a trasferirsi a Londra è stato un enorme privilegio», gli ha fatto eco Roy Hughes, responsabile delle operazioni aeree di Dhl. «Lo sforzo logistico dietro il suo trasporto non è stato un’impresa da poco, ma il nostro team di esperti, lavorando a stretto contatto i due zoo ha fatto di tutto per garantire che il suo viaggio fosse sicuro e confortevole».  

(Foto d’apertura: @zsllondonzoo)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: