I lemuri rossi di Chester che sosterranno la loro specie

Alessio Pagani | martedì 3 maggio, 2022

Due gemellini hanno visto la luce nello zoo britannico e sono in ottima salute. Pesano appena 70 grammi e trascorreranno i primi mesi di vita aggrappati alla folta pelliccia della madre.

Scovarli non è stato facile. I due neonati, infatti, si sono letteralmente annidati nella folta pelliccia rossa di mamma Aina. E per notarli ci vuole un occhio esperto. Perché i due piccolissimi lemuri dal ventre rosso sono venuti alla luce nelle scorse ore all’interno dello zoo inglese di Chester e pesano soltanto 70 grammi ciascuno. Una volta venuti al mondo, questi minuscoli primati, come insegna loro l’istinto, faranno poi di tutto per stare nascosti: trascorreranno i primi mesi di vita aggrappandosi alla mamma e cavalcandole la schiena, prima di acquisire sicurezza per esplorare da soli il mondo circostante. Il doppio lieto evento è un traguardo importante: i lemuri dal ventre rosso, infatti, sono uno dei primati più rari al mondo e il loro numero, in Madagascar,  è diminuito di oltre il 30% negli ultimi anni. Per questo è stato messo a punto un programma internazionale di allevamento per la loro conservazione che coinvolge alcuni dei principali zoo del mondo. «Questa doppia nascita», evidenzia Jessamine Smith, custode dei primati della struttura britannica, «rappresenta una vera spinta per il programma di allevamento, soprattutto perché non è così frequente la nascita di due gemelli».

I lemuri dal ventre rosso sono una delle poche specie di lemuri a formare una coppia monogama e a creare un piccolo gruppo familiare formato dai genitori e dalla loro prole. Finora mamma Aina e papà Frej «stanno facendo un ottimo lavoro nel prendersi cura dei loro nuovi cuccioli: un occhio attento può notarli rannicchiati nella pelliccia di mamma e aggrappati strettamente mentre lei salta da un albero all’altro». «I lemuri dal ventre rosso stanno purtroppo subendo un forte declino in natura», conclude Mark Brayshaw, responsabile dei mammiferi dello zoo, «il che significa che la popolazione della rete di sicurezza che si trova nei principali zoo di tutto il mondo sta diventando sempre più importante. L’arrivo di questi due cuccioli è così fondamentale per garantire che la specie abbia un futuro».

(Foto: Chester Zoo)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche