Gattino salva la padrona da un infarto

Alessio Pagani | venerdì 26 agosto, 2022

Sam Felstead non ha alcun dubbio: se non fosse stato per il suo micio non ce l'avrebbe fatta. Il comportamento anomalo del felino invece l’ha messa in allerta, evitando il peggio.

Ha salvato la sua padrona da un infarto imminente. Attirando l’attenzione della donna su un potenziale, poi rivelatosi reale, pericolo per la sua salute. È questa la storia che arriva dal Regno Unito, riportata con grande enfasi dalla stampa britannica. Tutto è successo nel Nottinghamshire, contea dell’Inghilterra nella regione delle Midlands Orientali, e ha per protagonisti Billy, questo il nome del micio, e Sam Felstead, la sua padrona. È stata proprio lei a raccontare l’accaduto. La donna, infatti, stava dormendo quando il gatto le è letteralmente saltato addosso e ha iniziato a miagolare come un matto. La donna si è così svegliata, accorgendosi di non stare bene: aveva il lato destro del corpo praticamente paralizzato. Da qui la corsa in ospedale, accompagnata dalla madre, e la diagnosi: un infarto in corso. «I medici hanno detto che è stato fondamentale che fossi arrivata in ospedale in tempo» ha raccontato la donna. «Billy normalmente non dorme vicino a me, ma avendo percepito che qualcosa non andava non mi avrebbe mai lasciato in pace. Penso che mi abbia salvato la vita», ha confermato Sam alla stampa inglese. Gli esperti interpellati, come Lucy Hoile, concordano sulla ricostruzione. «Probabilmente», ha spiegato, «il gatto si è allarmato dopo aver avvertito cambiamenti nella fisiologia della donna». La sua, più che una reazione all’infarto in corso, sarebbe stata dunque la risposta ai cambiamenti avvertiti nella sua padrona che sicuramente lo hanno allarmato. Al di là delle interpretazioni possibili, una cosa è certa: il suo intervento è stato provvidenziale.

(Foto d’apertura: The SunDispatch News)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche