Gabbiano in picchiata su un pinscher. Perse le tracce del cane 

Alessio Pagani | mercoledì 20 luglio, 2022

È successo a Napoli, nell’area boschiva di Capodimonte. A denunciarlo il Consigliere della III Municipalità di Napoli Carlo Restaino.

Lo ha visto nel parco di Capodimonte e probabilmente lo ha scambiato per una possibile preda. Così si è gettato su di lui in picchiata e lo ha afferrato. Per il cagnolino, un piccolo pinscher, non c’è stata nemmeno la possibilità di reagire. E di lui si sono perse le tracce. È successo a Napoli, che, come tante città di mare, conta ormai diverse notizie di aggressioni di gabbiani. A darne conto è stato il Consigliere della III Municipalità di Napoli Carlo Restaino che, nel gruppo Facebook dedicato agli abitanti di Capodimonte, ha raccontato l’accaduto, confermandone la veridicità. Secondo la ricostruzione, il cane stava passeggiando libero dal guinzaglio, ma vicino alla sua padrone. Quando, all’interno del bosco di Capodimonte, è stato puntato da un gabbiano, che dall’alto si è avventato verso il cucciolo e, dopo averlo afferrato, lo ha letteralmente sollevato da terra e portato via in volo. L’evento, che sembra avere dell’incredibile, è stato però confermato da diversi testimoni oculari. E, stando alle segnalazioni, non si tratta di un caso isolato. Sarebbero stati predati anche gatti e altri piccoli animali. Da qui l’avvertimento rivolto soprattutto ai proprietari di quattro zampe di piccola taglia a tenere sempre i loro amici ben sicuri al guinzaglio.  

(Foto: IPA)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche