È Blanco la sorpresa di Pasqua del parco Oltremare 

Alessio Pagani | domenica 17 aprile, 2022

Un cucciolo di Wallaby albino è nato nel giardino zoologico di Riccione. Il piccolo, al momento, pesa un chilo e mezzo e ha già iniziato a uscire dal marsupio della madre. 

Visto il candore del suo mantello, non poteva che essere chiamato Blanco. Le prime avvisaglie del suo arrivo si erano avute qualche settimana fa e già allora si è era capito quanto fosse speciale. Quando il suo musetto di piccolo Wallaby aveva cominciato a fare capolino dal marsupio di mamma Magda, infatti, la sua insolita colorazione si era manifestata in tutta la sua singolarità. Aveva dato l’impressione di essere più chiaro del normale, ma con il passare dei giorni non ci sono più stati dubbi: si trattava proprio di un esemplare albino, ossia contraddistinto da totale assenza di pigmentazione. Nelle scorse ore, poi, l’autonomia raggiunta con la crescita sicura all’interno della sua sacca, gli ha consentito di uscire da solo, saltellando al sicuro, nell’area Australia Experience, del parco Oltremare di Riccione. «È stata una vera gioia per tutto lo staff e anche per primi visitatori che lo hanno incontrato», confermano dalla struttura. Il Wallaby,  piccolo marsupiale la cui specie è strettamente imparentata con quella dei più grandi (e conosciuti) canguri, è già molto attivo nelle sue esplorazioni.

Fosse nato in natura, invece, a causa della sua bianchezza avrebbe avuto grosse difficoltà a nascondersi dai predatori in mezzo alle foreste australiane di eucalipto, risultando così a costante rischio sopravvivenza. Un problema che, per sua fortuna, non sussiste in un ambiente protetto, dove continuerà a crescere al sicuro, fino a raggiungere un massimo di 90 centimetri d’altezza e di 20 chili di peso. Lascerà definitivamente il marsupio della madre dopo 80-90 giorni dalla prima uscita, ma almeno per il primo anno di vita continuerà sporadicamente a entrarci in cerca di protezione. 

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche