Dall’uovo spunta una tartaruga albina

Alessio Pagani | martedì 14 giugno, 2022

Evento eccezionale al Tropiquarium di Servion, nel Canton Voud, in Svizzera. Per la prima volta al mondo, infatti, si è registrata la nascita di una tartaruga gigante delle Galapagos priva di pigmentazione.

Due piccole tartarughe giganti delle Galapagos sono nate all’inizio di maggio al Tropiquarium di Servion, nel Canton Voud, in Svizzera. Ma se una è scura, come i suoi genitori, l’altra ha la particolarità di essere albina, cosa mai osservata in cattività o in natura. Non ci sono, infatti, notizie che qualcosa di simile sia mai avvenuta prima d’ora. «I due esemplari, appartenenti a una specie a rischio di estinzione, sono nati nell’ambito di un programma di conservazione», ha spiegato alla stampa Philippe Morel, direttore del Tropiquarium.

Le uova sono state deposte l’11 febbraio, dopodiché i custodi le hanno raccolte e messe in un’incubatrice per due mesi e mezzo. Una si è schiusa il 1 maggio e l’altra il 5 maggio. Ed è stato allora che con enorme sorpresa il personale del parco ha visto uscire dall’uovo una mini tartaruga color giallo, molto tenue e tendente al bianco, complice l’assenza di pigmentazione. Causata appunto dall’albinismo, un fenomeno molto raro nelle tartarughe. Si pensi che, mediamente, interessa un individuo su 100 mila, numeri che fino a oggi non ne avevano mai permesso l’osservazione. «Siamo assolutamente felici», hanno aggiunto da Tropiquarium, «anche perché le due tartarughine sono in ottime condizioni».

(Foto: @tropiquarium_de_servion )

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche