Corea del Sud, finiscono in uno zoo i cani regalati da Kim Jong-un 

Alessio Pagani | mercoledì 28 dicembre, 2022

Ricevuti in dono dall’allora presidente Moon Jae-in sono stati al centro di un contenzioso per il loro mantenimento. Ora, dopo la svolta, saranno allevati «come un seme di pace».

Sono finiti in uno zoo della Corea del Sud i due cani da caccia Pungsan che il leader nordcoreano Kim Jong-un aveva regalato nel 2018 all’allora presidente sudcoreano, Moon Jae-in, dopo i colloqui di Pyongyang. Si conclude così il caso politico esploso a Seul e dedicato proprio al mantenimento dei quattrozampe, diventati veri e propri cani di famiglia per Moon. Non abbastanza, però, da volerli mantenere da solo. L’ex presidente che mentre era in carica li aveva cresciuti alla Casa Blu, dopo aver lasciato l’incarico lo scorso maggio, li aveva portati nella sua residenza privata, grazie a una modifica della legge che permette di conservare i doni presidenziali al di fuori della carica se si tratta di animali o piante. All’inizio di novembre il suo ufficio ha però accusato il governo conservatore guidato da Yoon Suk-yeol di essersi rifiutato di coprire il costo del cibo e delle cure veterinarie, spese che ammonterebbero a circa 2,5 milioni di won (quasi 2mila euro) al mese.

Così ha rinunciato alla proprietà dei due cani: Gomi e Songgang. Per loro è così scattato il trasferimento struttura della città meridionale di Gwangju. Il sindaco Kang Gijung li ha ufficialmente presentati al pubblico, ribandendo di essere assolutamente sicuro che saranno trattati con tutti gli onori del caso. «Sono un simbolo di pace e di riconciliazione e cooperazione sud-nordcoreana», ha spiegato. «Li alleveremo bene: è come coltivare un seme per la pace». Nel 2000, il padre di Kim, Kim Jong-il, regalò un’altra coppia di cani Pungsan all’allora presidente sudcoreano, Kim Dae-jung, dopo un incontro a Pyongyang, il primo vertice intercoreano dalla divisione tra i due Paesi nel 1948. Kim Dae -jung, un liberale, ricambiò con due cani Jindo, una razza originaria di un’isola della Corea del Sud. I cani nordcoreani hanno vissuto in uno zoo pubblico vicino a Seul prima di morire, nel 2013.  

(Foto: 문재인 (Moon Jae-in))

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: