35mila pasti per i gatti abbandonati

Alessio Pagani | venerdì 28 ottobre, 2022

Ultima Petfood ancora al fianco di ENPA. Continua la collaborazione tra le due realtà e si concretizza la mission “Insieme per una vita migliore”.

Prosegue il percorso di collaborazione che vede Ultima Petfood – brand esperto nel settore dell’alimentazione di gatti e cani – al fianco di ENPA, Ente Nazionale per la Protezione degli Animali. La relazione tra le due realtà, nata per garantire a un numero sempre maggiore di gatti bisognosi il sostegno adeguato e testimonianza concreta della mission dell’azienda “Insieme per una vita migliore”, prosegue con una nuova donazione di 35mila pasti che Ultima Petfood ha predisposto a favore di ENPA e dei gatti ospiti dei rifugi dislocati su tutto il territorio italiano. 

Continua così la sinergia in favore degli animali più sfortunati. Solo qualche mese fa, lo scorso giugno, l’azienda aveva infatti donato all’associazione un quantitativo di cibo pari a 65mila pasti per i mici ospiti dei rifugi, contribuendo al supporto e alle cure che ENPA, con il sostegno dei suoi volontari, dedica tutti i giorni agli amici pelosi in attesa di una famiglia. «Il nostro obiettivo, in tutte le attività che decidiamo di intraprendere, è quello di non limitarci ad essere la marca esperta in alimenti per cani e gatti. Ultima Petfood rappresenta il benessere degli animali a trecentosessanta gradi e la nostra collaborazione con ENPA va in questa direzione», sottolinea Giulia Frenquellucci, manager dell’azienda. «Con questa seconda donazione vogliamo rinnovare la nostra volontà di supportare concretamente una realtà come ENPA, che con noi condivide l’importante missione di assicurare una vita migliore a tutti i nostri amici a quattro zampe».  

(Foto d’apertura: IPA)

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags:
Potrebbe interessarti anche