Quanto devono bere cani e gatti?

Redazione | giovedì 5 maggio, 2022

Vuoi sapere quanto devono bere cani e gatti? Partiamo dalle basi: il fabbisogno idrico di cani e gatti è influenzato da fattori ambientali e individuali ma in caso di necessità si potrebbe provare a stimolarli a bere di più.

L’acqua è un elemento essenziale per i nostri amici a quattro zampe. Deve essere sempre disponibile, fresca e pulita e occorre controllare che venga assunta nella giusta quantità. Ma quanto deve bere un cane o un gatto per mantenere una corretta idratazione?

Il fabbisogno idrico degli animali domestici

Esistono diversi fattori ambientali e individuali che influenzano il fabbisogno idrico di cani e gatti, tra cui il clima, l’età, il peso, il temperamento, l’attività fisica, lo stato di salute, la qualità e la quantità del cibo ingerito. Un animale che si nutre di crocchette (cibo con una percentuale di acqua inferiore al 10%) dovrà bere di più di uno che consuma alimenti umidi, freschi o confezionati, che contengono più del 70% di acqua. In genere, ad esempio, per calcolare il fabbisogno medio quotidiano di acqua di un cane sarà sufficiente moltiplicare il suo peso per 50 ml. 

Consigli per mantenere un gatto idratato

Il gatto tende per sua natura a bere poco, ma una buona idratazione è fondamentale per regolare la temperatura corporea, prevenire la disidratazione ed eventuali disturbi del tratto urinario. Se ci si accorge che il nostro gatto beve poco volentieri sarà possibile proporgli invece del secco un alimento umido completo e bilanciato, oppure aggiungere dell’acqua calda, del brodo di pesce o di pollo al suo cibo. Per quanto riguarda la ciotola dell’acqua, occorrerà invece ricordare che quelle in plastica talvolta possono avere un odore sgradevole per il gatto che, di conseguenza, si rifiuterà di bere. Meglio optare per una ciotola di acciaio inossidabile da riempire fino all’orlo, poiché immergere i baffi in acqua potrebbe infastidire il nostro micio. Si può provare, inoltre, a cambiare la posizione della ciotola o semplicemente metterne di più in giro per casa. Da ricordare, infine, che i gatti preferiscono bere acqua corrente, proprio come quella dei nostri rubinetti di casa. Per questo motivo sul mercato esistono piccole fontanelle a corrente: i vostri gatti resteranno affascinati nel guardare l’acqua scorrere e saranno stimolati a berne di più. Ora che hai scoperto quanto devono bere cani e gatti non ti resta che mettere in pratica i nostri consigli!

Copyright © 2023 – Tutti i diritti riservati

Condividi:
Tags: