Osteodistrofia ipertrofica

Produzione ossea eccessiva dovuta a un apporto eccessivo di proteine, di vitamina D e di calcio così come a una carenza di vitamina C. Colpisce i cani di taglia grande.

Osteofibrosi giovanile

Mineralizzazione difettosa della trama proteica dell’osso causata da una carenza di calcio aggravata in genere da un apporto eccessivo di vitamina D (forma rara nel cane).

Osteomielite

Infiammazione dell’osso e della cavità midollare. Si manifesta a seguito di un trauma o di un’infezione batterica.

Displasia del gomito

Sviluppo anomalo dell’articolazione omero-radio-ulnare. Frequente nelle razze di taglia grande e gigante e di solito bilaterale.

Displasia dell’anca

Scorretto inserimento della testa del femore nella cavità articolare dell’anca (acetabolo). Frequente nei cani di taglia grande e gigante. Ereditaria e quindi inscritta nella lista dei vizi redibitori.

Artrosi

Distruzione della cartilagine articolare e formazione di osteofiti (escrescenze ossee). Molto frequente nei cani anziani (artrosi primaria) o nei casi di articolazioni che hanno subito traumi.

Artrite

Infiammazione dell’articolazione. Può essere settica cioè causata da agenti infettivi come virus e batteri o sterile di origine immunologica.

Articoli più recenti