Toxoplasmosi

Parassitosi causata dal protozoo Toxoplasm gondii che colpisce cane e gatto e può trasmettersi all’uomo (zoonosi). Nel gatto il protozoo compie un ciclo completo: l’animale si infetta mangiando per esempio carne cruda e poi espelle con le feci gli oocisti che possono infettare un ospite intermedio.

Tetano

Malattia batterica non contagiosa causata da una neurotossina prodotta dal batterio Clostridium tetani. Si contrae attraverso ferite profonde infette e si manifesta con sintomi nervosi.

Tetania puerperale

Carenza di calcio che si manifesta nella femmina 2-3 settimane dopo il parto, durante il picco di lattazione.

Epilessia essenziale

Malattia del sistema nervoso, frequente ed ereditaria nel cane, rara nel gatto.

Encefalite / encefalomielite

L’encefalite è un’infiammazione dell’encefalo mentre l’encefalomielite è un’infiammazione dell’encefalo e del midollo spinale. Possono essere di origine virale, batterica, fungina e parassitaria.

Colpo di calore

Edema cerebrale causato da un cedimento dei meccanismi della termoregolazione. Può verificarsi se l’animale viene lasciato a lungo in un ambiente caldo e non ventilato.

Cimurro (malattia di Carré)

Malattia virale infettiva e contagiosa del cane. Costituisce un vizio redibitorio; l’animale guarito può riportare danni cerebrali permanenti.

Accidente cerebrovascolare (ACV)

Comparsa improvvisa di un deficit neurologico asimmetrico causata da un’emorragia intracerebrale o da un’occlusione di un vaso (ischemia) a causa di una trombosi o di un’embolia.

Articoli più recenti